Comunicati Stampa

Nuova Orchestra Scarlatti, capolavori di Brahms, Schubert e altro ancora

Mercoledì 23 giugno l’appuntamento

Capolavori cameristici di Brahms, Schubert e altro ancora per il sesto appuntamento della rassegna musicale della Nuova Orchestra Scarlatti, mercoledì 23 giugno alle ore 19:30, Chiesa dei SS. Marcellino e Festo di Napoli.

Un ricco programma cameristico con musiche di F. Chopin, J. Brahms, F, Schubert, M. Fairouz, A. Piazzolla, S. Gastaldon. Protagonisti del concerto la pianista Laura Cozzolino, vincitrice di concorsi pianistici nazionali e internazionali; il soprano Naomi Rivieccio, giovane, poliedrico talento che spazia dal classico al jazz al pop; e il clarinettista Gaetano Russo, già Primo Clarinetto del Teatro San Carlo e Primo Clarinetto solista dell’Orchestra Scarlatti della RAI di Napoli, che in qualità di solista ha tenuto concerti in tutta Italia e in Europa ed eseguito brani in presenza di autori tra i più famosi del secolo scorso.

In programma brani che spaziano da Chopin all’evocativa e affascinante Sonata per clarinetto e pianoforte op. 120 n. 1 di Brahms; dall’ultimo capolavoro liederistico di Schubert, Il pastore sulla roccia op. 129, per soprano, clarinetto e pianoforte, a una ninna nanna mediterranea arcaica e modernissima insieme, composta nel 2008 dal giovane musicista emergente della scena newyorkese Mohammed Fairouz; e ancora l’avvolgente Ave Maria in forma di tango di Piazzolla e la liberty Musica proibita di Stanislao Gastaldon. Un appuntamento ricco di suggestioni diverse, da non perdere.

Successivo appuntamento: domenica 27 giugno, Cortile delle Statue dell’Università Federico II di Napoli, concerto sinfonico dell’Orchestra Scarlatti Junior.

Biglietti acquistabili su www.azzurroservice.net e punti vendita autorizzati.

Programma completo disponibile su www.nuovaorchestrascarlatti.it.

Info 0812535984 – [email protected].

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Comunicato Stampa
I comunicati stampa

    Comments are closed.