• Lun. Mag 16th, 2022

Nuova Orchestra Scarlatti, Concerti all’Archivio di Stato di Napoli

La Nuova Orchestra Scarlatti, venerdì 29 aprile 2022 alle ore 17:00, nella Sala Filangieri dell’Archivio di Stato di Napoli, in Piazzetta del Grande Archivio 5, parte con i Concerti realizzati in collaborazione con l’Archivio di Stato di Napoli. Protagonisti del primo appuntamento musicale sono i Fiati dell’Orchestra Scarlatti Young, diretti dal Maestro Gaetano Russo. Musiche di D. Milhaud, L. Berio, C. Orff e altri.

Con il concerto dei Fiati dell’Orchestra Scarlatti Young, che si terrà nella storica e bella cornice della Sala Filangieri dell’Archivio di Stato di Napoli, parte la rassegna dei Concerti all’Archivio, serie di appuntamenti cameristici realizzati dalla Nuova Orchestra Scarlatti in partnership con l’Archivio di Stato napoletano.  

Con questo appuntamento – dichiarano la Dottoressa Candida Carrino, direttrice dell’Archivio di Napoli e il M.° Gaetano Russo, direttore artistico della NOS – si apre una stretta collaborazione tra l’Orchestra e il grande Archivio di Napoli, che durerà almeno tre anni, e che prevede la realizzazione congiunta di iniziative ed eventi che vogliono valorizzare attraverso la musica un luogo fondamentale della memoria e della cultura di Napoli, contribuendo ad aprirlo a cittadini e visitatori.

Dopo questo primo appuntamento, sono in programma nel mese di maggio un concerto del Quartetto d’archi Scarlatti e nel mese di giugno incontri musicali fra i giovani della Scarlatti Young e strumentisti e concertisti provenienti dalle più grandi orchestre europee.      

Ingresso al concerto con prenotazione su nuovaorchestrascarlatti.it, a partire dalle ore 15:00 del 26 aprile, fino esaurimento posti.

Accesso con mascherina FFP2 e green pass obbligatorio.  

Informazioni: 0812535984 – info@nuovaorchestrascarlatti.it

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa