• Mar. Giu 28th, 2022

140 giovani musicisti al Cortile delle Statue della Federico II di Napoli

Domenica 26 giugno 2022 alle ore 19.00, il monumentale Cortile delle Statue della Federico II di Napoli (Via Paladino 39) sarà la cornice ideale per il Concerto sinfonico dei 140 giovanissimi musicisti della Scarlatti Junior, uniti in un momento di grande entusiasmo e qualità musicale. 

I 140 giovanissimi della Scarlatti Junior, cuore propulsivo della Comunità delle Orchestra Scarlatti che cresce da alcuni anni intorno alla Nuova Orchestra Scarlatti, ragazze e ragazzi di età compresa fra gli 11 e i 20 anni, diretti per l’occasione da Gaetano Russo e Giuseppe Galiano, saranno protagonisti di un vario e avvincente programma sinfonico che spazierà dall’affascinante Sinfonia Incompiuta di Schubert alla magica emozione di Nimrod di Edward Elgar; dallo slancio travolgente di Finlandia, celebre poema sinfonico, capolavoro di Jean Sibelius, a un inedito e gustoso medley di temi musicali tratti dai film di Totò, pagina di grande divertimento, ma anche di grande impegno virtuosistico per i giovani strumentisti. Un momento musicale fatto di entusiasmo e autentica qualità artistica, da non perdere. 

Biglietti: 5 euro su azzurroservice.net, presso i punti vendita ticketonline, e al botteghino del Cortile delle Statue da un’ora prima del concerto.

nuovaorchestrascarlatti.it / 0812535984 / info@nuovaorchestrascarlatti.it

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa

Rispondi