• Mar. Ago 16th, 2022

La Sessana rinforza la rosa in vista del prossimo campionato di promozione

SESSA AURUNCA (di Genesio Tortolano). Il club gialloblù della Sessana prosegue nel proprio cammino propedeutico alla costruzione di una rosa altamente competitiva poichè l’obiettivo è quello di recitare un ruolo di primo piano nel prossimo campionato di promozione. Per confermare i propositi, la dirigenza con l’attivissimo direttore sportivo Carlo Di Vico in totale sinergia e simbiosi con il tecnico Marco Incoronato, stanno operando sul mercato per inserire gli elementi giusti che consentano di armonizzare un organico ad immagine e somiglianza del sopraccitato nuovo trainer aurunco.

Un tassello importante del nuovo scacchiere tecnico tattico è senza alcun dubbio l’esperto baluardo difensivo Vincenzo Noviello classe 83, ottimo sotto il profilo qualitativo che graviterà al centro del pacchetto arretrato e che orchestrerà il suddetto reparto. Nel corso della sua carriera ha militato nei professionisti con la compagine vesuviana quella dai medesimi colori sociali gialloblù della Sangiuseppese e quella biancorossa corallina della Turris. Tra le altre sue esperienze sui rettangoli di gioco e vari manti erbosi annoveriamo quelle con la compagine granata dell’Acerrana, inoltre ha indossato la casacca rossoblù dell’Afragolese. Da evidenziare l’importante timbro impresso nella conquista della vittoria di ben cinque campionati con i biancoazzurri dell’Arzanese, gli altrettanto biancoazzurri del Portici i neroazzurri del Gladiator i biancoazzurri del Neapolis e gli azzurro e oro del Vico Equense.

Tra gli altri elementi che faranno parte ancora dell’organico gialloblù, poichè si è guadagnato la conferma sul campo a suon di prestazioni pregevoli sul piano tecnico agonistico e dell’attaccamento alla maglia, è il centrale di centrocampo Nicola Celio che ha macinato chilometri da metronomo instancabile ed abile incontrista e ripulitore di palloni che nella scorsa stagione giunse nella piazza aurunca nel mese di dicembre proveniente dal sodalizio rosanero del Vitulazio.

L’ultima novità in chiave mercato in ordine cronologico riguardante la Sessana porta all’ingaggio di un nuovo estremo difensore, infatti, in qualità di guardiano dei pali è stato scelto, in questo specifico e delicatissimo ruolo, un elemento di elevato valore tecnico come Alessio De Lucia classe 1999 reduce dalla stagione trascorsa in terra partenopea dove ha vestito la maglia del team nerostellato della Frattese nel campionato di Eccellenza. Pur essendo giovane vanta una lunga carriera alle spalle avendo militato in squadre di serie D vestendo la maglie del sopraccitato sodalizio neroazzurro sammaritano del Gladiator della squadra granata flegrea della Puteolana e della formazione neroverde pugliese del Bitonto.

Nelle ultime ore il sodalizio gialloblù della Sessana ha messo a segno un grande colpo assicurandosi le prestazioni del navigato attaccante Pasquale Scielzo reduce dalla vittoria del double con il team biancorosso del Villa Literno e cioè campionato e Coppa Italia, l’attaccante partenopeo è nato calcisticamente e cresciuto nel settore giovanile azzurro del Napoli dove ha effettuato tutta la trafila fino alla squadra Primavera. Importanti per la cronaca i suoi trascorsi in serie C con il team granata emiliano della Reggiana e in serie D con il club neroverde bresciano del Darfo Boario in entrambe le esperienze sotto la guida di Roberto De Zerbi, quest’ultimo divenuto ben presto un profeta tra gli allenatori della Nouvelle Vague che praticano un calcio propositivo e offensivo improntato sul baricentro alto messo in mostra principalmente sulla via Emilia con nel destino i colori neroverdi ritrovati a distanza di diversi anni con l’arrivo al Sassuolo. Ritornando a Scielzo annoveriamo l’esperienza sempre in Lombardia e precisamente nella provincia di Varese sotto i vessilli dei blasonati bustocchi di Busto Arsizio al secolo i tigrotti biancoblù della Pro Patria che negli anni successivi a quelli pionieristici del calcio ha disputato ben 12 campionati di serie A.  In seguito  è ritornato in Campania abbracciando un’altra piazza calda come quella a tinte biancoazzurre del Portici. Da non dimenticare che il barbuto attaccante ha indossato le casacche neroazzurre del Gladiator e bianconera del Nola nel campionato di serie D. Questo pregevole acquisto del DS Di Vico rappresenta un ulteriore ed importante passo nella costruzione di una squadra competitiva e che arriva alla corte di mister Incoronato.

Novità di rilievo giungono anche per quanto concerne la formazione Under 19 che disputerà il campionato regionale e che per la panchina ha scelto Carmine Paolucci, allenatore emergente classe 1981, nonchè sessano doc che ha avuto una lunga carriera da calciatore nel ruolo di attaccante, indossando tra le altre le casacche delle formazioni gialloblù della Sessana, giallorossa del Capua e rossoblù del Cellole e del Campobasso. Per la cronaca l’inizio del campionato è in calendario nel primo week – end di ottobre nel quale in giovane trainer metterà a disposizione del proprio club caratteristiche fondamentali come passione, entusiasmo, e competenza.

La notizia dell’ultima ora non riguarda ulteriori nuovi acquisti di calciatori bensì è improntata nel solco dello staff tecnico poichè parliamo dell’ingaggio del nuovo preparatore atletico e cioè Osvaldo De Vincenzo, laureato in Scienze Motorie, con tanto di diploma federale nel settore riservato alla specialità della pesistica, nonchè collaboratore della FIGC del settore tecnico e giovanile della Campania.  Professionista esemplare con tanti anni di esperienza a dispetto della giovane età sotto il profilo anagrafico. Nel suo curriculum vi sono diverse società sia di Eccellenza che di promozione. De Vincenzo è pronto a ripartire per questa nuova esperienza mettendo a disposizione della causa gialloblù le sue competenze oltre che la sua preparazione.  

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale