• Mar. Ott 26th, 2021

Nola. Percossa dal branco: ragazzina 15 enne presa a calci in testa

Venerdì scorso l’aggressione nei riguardi della 15 enne

NOLA. Ennesima aggressione da parte del branco, continuano ancora gli episodi di bullismo: 15enne presa a calci in testa.

Tre ragazzi tra i 15 e i 18 anni avrebbero, purtroppo, secondo il racconto affidato a Facebook dalla sorella della vittima, prima cercato di spegnerle una sigaretta sul braccio, poi dopo vari insulti a raffica, l’avrebbero riempita purtroppo di calci, pugni e sputi mentre era a terra e cercava di proteggersi apertamente la testa. Nuovi episodi di bullismo scuotono la Campania, tutto questo è successo venerdì mattina nel Nolano, la vittima è una 15enne che si stava recando alla stazione della Circumvesuviana, per andare a prendere il treno per andare a scuola. Purtroppo l’ aggressione sarebbe scattata dopo pesanti apprezzamenti da parte del gruppo alla sfortunata quindicenne. La giovane è stata accompagnata dopo l’aggressione, al Pronto Soccorso di Nola, dove i medici le hanno diagnosticato varie contusioni e una prognosi di 10 giorni.

Spero che la notizia se pur non conoscendoli, arrivi ai diretti interessati per farli sentire uno schifo più di quanto già loro lo siano. – evidenzia la sorella su Facebook – Ma anche se accadesse, purtroppo evidenzia ancora amaramente la sorella cosa potrei aspettarmi da dei mocciosi malvagi che fanno questo? Non abbiamo mai fatto del male a nessuno, eppure adesso dobbiamo anche avere terrore, ma soprattutto paura di scendere la mattina da sole per andare a scuola. Tutto questo è inaccettabile ma soprattutto e intollerabile nella nostra società”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru