Breaking NewsCoronavirusNewsPagina Nazionale

Nuovo DPCM di Conte. Arriva lo stop allo sport da contatto, palestre e piscine. Chiusura di bar e ristoranti alle 18

ROMA – Non è un lockdown ma poco ci manca. Il Decreto appena firmato dal presidente del consiglio Giuseppe Conte non lascia spazio a dubbi. Una morsa stringente che non ci blinda in casa ma, di fatto, ci toglie quasi ogni motivo per uscire.

Chiusura di Ristoranti e bar alle 18

Il testo prevede la possibilità di fare attività ai tavoli fino alle 18 per un massimo di 4 persone, e dopo le 18 solamente asporto e consegna a domicilio con assoluto divieto di consumazione sul posto.

Chiudono Cinema, teatri e altri luoghi di cultura

Sono sospesi tutti gli spettacoli aperti al pubblico in sale Cinematografiche, teatro e anche quelli all’aperto.

Lo sport di livello non nazionale si ferma, tutto il resto si

Tutte le attività di livello non nazionale si fermeranno, in particolare per il calcio, rimarranno in piedi solo i campionati di Serie A, B, Lega Pro e D. Per quelli regionali tutto fermo dall’Eccellenza a scendere. Vale lo stesso principio per Basket e Pallavolo.
Si fermano palestre e piscine, centri di nuoto, centri benessere, ad esclusione di quelli che siano conosciuti come centri sanitari, quindi che nelle loro prestazioni eroghino prestazioni mediche.

Restano chiuse le discoteche

Restano comunque sospese le attività che abbiano luogo in sale da ballo e discoteche e locali assimilati, all’aperto o al chiuso. Sono vietate le feste nei luoghi al chiuso e all’aperto, ivi comprese quelle conseguenti alle cerimonie civili e religiose.

Accesso ai luoghi di culto ammesso con i protocolli concordati

Restano in vigore i protocolli concordati per l’accesso ai luoghi di culto. Si potranno svolgere cerimonie religiose nel rispetto di quest’ultimi.

Scuola, si torna alla DAD per il 75%

Testualemente: “le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado adottano forme flessibili nell’organizzazione dell’attività didattica ai sensi degli articoli 4 e 5 del decreto del Presidente della Repubblica 8 marzo 1999 n. 275, incrementando il ricorso alla didattica digitale integrata, per una quota pari al 75 per cento delle attività”

Leggi il DPCM completo (bozza definitiva)

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.