• Lun. Ott 18th, 2021

Oltrecittà – #2 Immagina su questo lato

DiThomas Scalera

Lug 15, 2015

Si è inaugurata martedì 14 luglio la mostra Oltrecittà – #2 Immagina su questo lato a cura di Giacomo Bazzani presso lo Spazio Hungry eyes – Cortona on the move. L’iniziativa è parte del progetto Missing Masses – Masse Mancanti e realizzato con il patrocinio del Comune di Monsummano Terme, Comune di Quarrata, Comune di Serravalle Pistoiese, Università di Firenze – Dipartimento di Scienze politiche e sociali, Fondazione Jorio Vivarelli, Fondazione Giovanni Michelucci e Associazione culturale Uscita Pistoia. E in collaborazione con il Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, nell’ambito del progetto regionale “Cantiere Toscana Contemporanea”, e con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia. La mostra Oltrecittà – Immagina su questo lato è realizzata in collaborazione Cortona On The Move. La mostra si potrà visitare fino al 27 luglio 2015. Per l’appuntamento #2 Immagina su questo lato di Oltrecittà saranno presenti in mostra alcune opere e work in progress frutto di questa collaborazione tra aziende, artisti e teorici sociali. Complementi d’arredo capaci di rendere visibile il modo in cui gli oggetti producono legami tra le persone. Visioni, aspettative e desideri costruiti nelle relazioni sociali, economiche e produttive, che solitamente vengono celate, emergono nelle opere e si rendono protagoniste di questa nuova forma di visione produttiva. Per questa mostra si sono accumunati 15 artisti contemporanei, 7 filosofi politici e sociologi del Dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università di Firenze e 21 imprese della città di Quarrata, lungo tutto il 2015 stanno lavorando ad un laboratorio partecipato che cerca di dare risposte nuove al tema, sia locale che globale, dell’innovazione economica, della condivisione delle scelte, della visione del futuro. Per nutrire il pianeta, oltre alle risorse naturali e tecnologiche, sono necessarie forme di condivisione e responsabilità diffuse capaci di creare nuovi legami tra le persone e le istituzioni. Ma come tracciare un nuovo spazio d’azione che tenga insieme un’economia sostenibile capace di creare lavoro e benessere, uno spazio pubblico denso di visioni innovative e nuove modi di pensare al collettivo. La città di Quarrata diventa un laboratorio di innovazione sociale, estetica e teorica in grado di portare un significativo contributo al tema di Expo 2015 “Nutrire il pianeta, Energia per la vita”. Quarrata si presenta di nuovo a Milano nell’ambito di Expo2015 con alcune opere uniche frutto di una virtuosa contaminazione tra aziende, artisti e ricercatori sociali come ci dice l’assessore allo sviluppo economico Stefano Lomi:. “ L’idea è quella di mostrare un territorio in movimento, che riflette su se stesso e prova a prefigurare scenari inediti, nuovi contesti economici e culturali forieri di una fase di rilancio e sviluppo dell’economia locale. Vorrei ringraziare tutti soggetti che hanno permesso la realizzazione di questo percorso, in particolare il coordinatore Giacomo Bazzani, Toscana Promozione e Cortona on the Move. Mi auguro che questa spinta all’innovazione ed alla ricerca aiuti Quarrata a riposizionarsi in un mercato globale competitivo e ancora in espansione” Esporranno i seguenti artisti : Filippo Basetti, Federico Cavallini, Vittorio Cavallini, Valentina Lapolla, Rachel Morellet, Olga Pavlenko, Eva Sauer, Justin Randolph Thompson, Enrico Vezzi. I seguenti Teorici Sociali: Mirko Alagna, Ginaluca Bonaiuti, Marco Bontempi, Luigi Burroni, Filippo Buccarelli, Dimitri D’Andrea. E le seguenti imprese : Cappelli Divani, Casssigoli, Cosmo Tre, Creazioni Divina, Dea, Alexandro Fini, Il Laboratorio, Fratelli Lunardi, Giovannetti Collezioni, Michelacci Fusti, Oriental Caffè, Parentesi Quadra, Torneria Peruzzi.

oltre città

Spazio Hungry eyes – Cortona on the move

Via Vigevano 35 – Milano

Oltrecittà – #2 Immagina su questo lato

Orario: Tutti i giorni dalle ore 10:00 alle ore 22:00

Info e Contatti : Missing Masses

Tel. 349.6621241

 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru