• Mer. Ott 20th, 2021

Operazione “Rail Safe Day”: i risultati

NAPOLI. 3 arrestati, 4 indagati e 1.247 persone controllate. Sono alcuni risultati dell’ottava giornata di controlli straordinari “Rail Safe Day” che si è svolta nella giornata di ieri, 15 settembre, nelle principali stazioni e altri siti in tutto il territorio regionale.

L’operazione ha visto impegnati oltre 90 uomini e donne della Polizia Ferroviaria del Compartimento Polfer di Napoli. Gli operatori della Polfer, durante le attività di controllo nello scalo ferroviario di Napoli Centrale, sono stati coadiuvati da due unità della Squadra Cinofili Gruppo Pronto Impiego della Guardia di Finanza.

Tra gli arrestati, un napoletano di 48 anni per furto aggravato nella stazione di Napoli Centrale, bloccato dagli agenti dopo aver rubato 14 vinili all’interno di un negozio musicale dello scalo ferroviario. Il 48enne è risultato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari ed è stato denunciato per evasione.

Sempre a Napoli, gli agenti, hanno riconosciuto, in un pluripregiudicato napoletano di 46 anni, l’autore di un furto di un cellulare avvenuto qualche giorno prima ai danni di un ragazzo aostano. L’uomo è stato condannato alla pena di 10 mesi e alla misura cautelare del divieto di dimora nella città di Napoli.

Una 45enne di Biella è stata arrestata per rapina impropria. La donna, dopo aver sottratto alcuni generi alimentari in un supermercato interno alla stazione, ha reagito con calci e pugni verso il proprietario dell’esercizio commerciale che ha tentato di bloccarla.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale