Agro AversanoAversaBreaking NewscampaniaComunicati StampaSolidarietà

Orta di Atella. L’associazione “Bambini simpatici e speciali”scende domani in piazza per i diritti dei disabili

Il presidente Michele Pisano annuncia una manifestazione

L’associazione vuole tutelare i diritti dei ragazzi autistici e disabili

ORTA DI ATELLA. Domani alle 15.30 l’associazione ‘Bambini simpatici e speciali’ presieduta da Michele Pisano scende in piazza per tutelare i diritti dei ragazzi disabili ed autistici. Consapevoli afferma  il presidente Pisano che le commissarie attualmente al governo del Comune di Orta di Atella in virtù dello scioglimento del Consiglio comunale, non dovendo rispondere all’elettorato, non sono tenute a fornire spiegazioni sul loro operato ai cittadini. Considerando però, il particolare momento storico che stiamo vivendo, il presidente associativo  invita la cittadinanza a scendere domani in piazza. I giovani della nostra realtà associativa vogliono risposte, servono afferma il presidente risposte immediate con provvedimenti legati alle sopravvievnza di tante famiglie della nostra città, con particolare riferimento a quelli che hanno nel proprio nucleo familiare persone diversamente abili.

Vogliamo risposte sul trasporto dei disabili, sui bonus fitti non riscossi, sui bonus disabili non riscossi. In più di un’occasione affermano dalla realtà associativa, nelle scorse settimane, facendo appello al senso istituzionale e all’umanità che dovrebbe caratterizzare chi rappresenta il più importante organo periferico il Governo sul territorio, abbiamo chiesto di incontrare la triade commissariale prefettizia.

Incontri ribadiscono ancora dalla associazione di Orta che non hanno mai avuto luogo in quanto le commissarie non hanno mai ricevuto gli organi associativi del gruppo di Orta di Atella. Esasperati della situazione abbiamo organizzato, una manifestazione per domani alle 15.30 presso il Palazzo Municipale di via Petrarca. La nostra afferma in conclusione Michele Pisano sarà una manifestazione di protesta pacifica finalizzata a sensiblizzare chi sta amministrando la città, la nostra  evidenzia Pisano, dove non possono essere i cittadini ( e i cittadini diversamente abili) a pagare gli errori della nostra classe politica.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Giacinto Di Patre
La stampa fa paura. Anche a me. In genere non modifica le situazioni, non ha quel potere che la leggenda le attribuisce, ma può distruggere una persona. Se sbaglia, sono guai. E poi, non ci sono rimedi, anche quando tenta di riparare. La tv moltiplica addirittura l'effetto, per quel tanto di 'ufficialità' che si porta dietro. Una volta si commentava: "Lo ha detto la radio", ed era una patente di credibilità. Adesso quel che più conta, e fa opinione, è il nuovo mezzo.

    Comments are closed.