Agro AversanoAntica Terra di LavoroBreaking NewsCronaca

Orta di Atella. Tenta di investire la moglie e il figlio: arrestato 35enne

L’uomo è stato bloccato dai poliziotti giunti sul posto

ORTA DI ATELLA. Nella serata di ieri, personale del Commissariato di Aversa ha arrestato T.A., 35 anni, per i reati di maltrattamenti in famiglia e resistenza e lesioni a P.U. 

In particolare i Poliziotti delle Volanti del locale Commissariato si portavano ad Orta di Atella ove era stata segnalata una lite tra un uomo ed una donna e che lui aveva tentato di investire lei e il loro figlio. Immediatamente giunti sul posto, gli Operatori di Polizia riscontravano la veridicità della nota prestando i primi soccorsi e ascoltando quanto accaduto. Poco dopo giungeva il T.A., che, nonostante la presenza degli uomini in divisa, cercava di raggiungere la donna investendo anche un Poliziotto poi ricorso alle cure mediche per le lievi escoriazioni subite. L’uomo tuttavia veniva prontamente bloccato e messo in sicurezza e successivamente condotto in Commissariato per gli adempimenti di rito. Ascoltata la donna, si veniva a conoscenza di una situazione familiare problematica e che, anche a causa dell’assunzione di sostanze alcoliche, l’uomo era diventato violento minacciando e picchiando i propri familiari già da diverso tempo, tanto che la moglie aveva deciso di denunciarlo nel mese di Gennaio. Il pronto intervento della Volante impediva, di fatto, che la situazione potesse degenerare ulteriormente con gravi conseguenze per la donna e per il loro figlio. 

Ultimati gli atti di rito, l’uomo veniva arrestato per i reati di maltrattamenti in famiglia e resistenza e lesioni a P.U. per poi essere condotto presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere a disposizione dell’A.G. procedente.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.