• Lun. Gen 24th, 2022

Ospedale di Caserta, irrompe la Ugl Salute. Laudisio: “Integrare pianta organica” 

“L’integrazione della pianta organica presso l’Ospedale di Caserta e presso le altre strutture ospedaliere della provincia è diventata indifferibile”. E’ quanto ha dichiarato questa mattina la neo Segretaria Provinciale della Ugl Salute Maria Rosaria Laudisio a margine di un incontro con i lavoratori del comparto. “La nostra” argomenta la sindacalista “è una constatazione che fa seguito all’esplosione dei casi di Covid, ma ciò che chiediamo è una riorganizzazione da concertare con tutte le organizzazioni sindacali, nessuna esclusa, e con coloro che sono preposti alla gestione del personale medico ed infermieristico. Non è tempo di scontri tra addetti ai diversi reparti” ha argomentato Laudisio “l’emergenza sanitaria richiede responsabilità e risposte e la nostra organizzazione sindacale intende contribuire alla soluzione delle problematiche esistenti”. La Segretaria si è poi soffermata su altri aspetti della struttura ospedaliera: “A mero titolo esemplificativo è importante puntualizzare come la recente riorganizzazione del pronto soccorso di Pediatria abbia migliorato per certi aspetti le esigenze dell’utenza, ma nel contempo creato una condizione di difficoltà che va valutata con attenzione, rimodulando se necessario la gestione delle presenze per singolo turno”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa

Rispondi