• Ven. Mag 27th, 2022

Pago Veiano. Trovato in possesso di hashish: arrestato giovane pusher

Un ragazzo di 23 anni è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stuepefacenti

Ad agire i Carabinieri della Stazione di Pietrelcina

PAGO VEIANO (BN). I Carabinieri della Stazione di Pietrelcina ieri sera hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti B.F., un giovane di 23 anni di Pago Veiano, in provincia di Benevento, perchè sorpreso mentre stava cedendo alcune dosi di hashish a due ragazzi del luogo, intascando del denaro.    

I militari hanno proceduto alla perquisizione dell’auto e dell’abitazione del giovane, tanto che nella vettura hanno scoperto altri 6 grammi di hashish, già suddiviso in dosi e pronta per essere ceduto ad acquirenti, mentre all’interno di un armadio della camera da letto del 23enne sono stati rinvenuti circa 38 grammi sempre di droga ed un bilancino elettronico.

In totale, oltre al bilancino elettronico, sono stati sequestrati circa 50 grammi di hashish e denaro contante per 60 euro, ritenuto provento dell’attività di spaccio.

Il giovane, incensurato, è stato dichiarato in arresto perché ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, su disposizione del Sostituto Procuratore di turno della Procura della Repubblica di Benevento, è stato accompagnato presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare.

Leggi anche:

  1. https://www.v-news.it/pago-veiano-truffa-dello-specchietto-denunciato-37enne/

    Denunciato un uomo per la truffa dello specchietto

  2. https://www.v-news.it/montesarchio-usura-ed-estorsione-annullata-la-condanna-nei-confronti-di-carlo-dangelo/

    Annullata la condanna nei confronti di un noto commerciante di Montesarchio accusato di usura ed estorsione

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru