• Mer. Ott 20th, 2021

Pannelli solari, convengono davvero o no?

DiRedazione V-news.it

Ago 30, 2021
black and silver solar panels

Prima di lanciarci in una lunga diatriba sull’effettiva utilità o meno dei pannelli solari, bisogna prima chiarire un po’ di nozioni che potrebbero risultare ancora confuse per il grande pubblico. Esiste infatti una differenza tra impianto che sfrutta la tecnologia solare termica, ovvero i pannelli solari, e l’impianto formato da pannelli fotovoltaici.

Sebbene possano sembrare la stessa cosa, presentano delle differenze di non poco conto. Per quanto concerne i pannelli solari termici, questi usano i raggi solari per il riscaldamento dell’acqua per uso sanitario e per il riscaldamento, quelli fotovoltaici invece trasformano le radiazioni solari in energia elettrica, utilizzata per qualsiasi apparecchio collegato alla presa di corrente. Questa discrepanza di utilizzo si può vedere anche nel prezzo finale: i pannelli solari termici hanno infatti un costo contenuto e non occupano molto spazio mentre invece i pannelli fotovoltaici sono molto più grandi e hanno anche un prezzo maggiore. Chiarite queste nozioni di base, vediamo insieme quali conviene installare e perché.

Energia solare

Il futuro è nelle energie rinnovabili, è un mantra che ci sentiamo ripetere da anni se non decenni, tuttavia la tecnologia non è mai stata tanto vicina a rendere questa affermazione una vera e propria realtà, d’altronde il fabbisogno di energia elettrica di cui gli esseri umani necessitano oggigiorno è enorme. Se la maggior parte delle aziende è ancora molto lontana dall’impatto zero, lo stesso non si può dire dei singoli cittadini che possono davvero fare qualcosa per l’ambiente decidendo di installare un impianto fotovoltaico.

Naturalmente non tutti possono generare energia sufficiente per l’autosostentamento e prima di spendere denaro inutilmente è necessario rivolgersi a esperti del settore che possano valutare attentamente la posizione dell’appartamento e la sua esposizione ai raggi solari, per capire se possa essere conveniente o meno.

Qualora ciò fosse possibile, però, ricordiamo che gli utenti possono anche vendere il surplus di energia elettrica prodotta dai pannelli fotovoltaici, portando non solo a un risparmio notevole ma anche un effettivo guadagno.

Conviene o non conviene, questo è il dilemma

In linea di massima, conviene installare un impianto fotovoltaico se questo può generare energia per l’autosostentamento. Per convincere l’utenza è possibile anche accedere a vantaggi economici come detrazioni fiscali, che abbattono il costo iniziale di messa in posa dell’impianto, senza parlare dell’effettivo risparmio sulla spesa energetica che si aggira tra il 60 e l’80%.

E l’impianto solare termico?

Come abbiamo detto in apertura, ci sono differenze tra i pannelli fotovoltaici e quelli solari, vediamo dunque in dettaglio se conviene installare un impianto solare termico per ottenere acqua calda a uso sanitario e per il riscaldamento. Generalmente, per generare acqua calda e riscaldare un ambiente si utilizza la caldaia, per questo motivo durante i mesi invernali il costo di gestione aumenta esponenzialmente, soprattutto se si abita in zone più fredde del nostro Paese. Questa emette naturalmente CO2 e ha un impatto ambientale da non sottovalutare, quindi optare per energia rinnovabile, come quella solare, potrebbe avere senso dal punto di vista del rispetto del pianeta, ma dal punto di vista economico?

Innanzitutto un impianto solare termico è molto meno costoso di uno fotovoltaico, non bisogna quindi investire una gran quantità di capitali per la sua realizzazione, inoltre anche per dotare l’abitazione di questi pannelli si può accedere a misure agevolative. Esistono infatti detrazioni fiscali pari al 65% con l’Ecobonus, al 50% per le ristrutturazioni e, con Conto Termico 2.0, si può recuperare un importo tra il 30 e il 65% della spesa totale. Con un impianto di questo tipo si innalza anche la classe energetica del sistema di riscaldamento e la propria abitazione avrà dunque un valore di mercato maggiorato.

Quanto durano questi impianti?

I pannelli fotovoltaici hanno una durata di circa 25 anni mentre quelli solari circa 15, se pensate sia poco considerate che si tratta di una longevità superiore a tutti gli altri generatori di energia attualmente disponibili sul mercato. Questi impianti si ripagano nel giro di 4 o 5 anni, donando valore aggiunto all’immobile e riducendo le emissioni di CO2, tuttavia bisogna anche ricordare che come molti altri apparecchi, anche i pannelli devono subire una manutenzione ordinaria annuale, in modo da tenerne sempre alta l’efficienza, soprattutto in alcune aree d’Italia dove l’inquinamento è maggiore e le polveri sottili possono corroderli.

Qualora abbiate deciso anche voi di passare a energie rinnovabili, alimentando magari il vostro appartamento o persino un camper, in questo articolo potete trovare le recensioni dei migliori pannelli attualmente in commercio, acquistabili comodamente online.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale