• Ven. Ago 12th, 2022

Paolisi/Montesarchio. Estorsione, minaccia e rapina: arrestati due fratelli

Due gli episodi: a Paolisi e Montesarchio, in provincia di Benevento

PAOLISI/MONTESARCHIO. Nelle prime ore della mattinata odierna, a Montesarchio, a seguito di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Napoli, Direzione distrettuale antimafia, i carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di applicazione della misura cautelare in carcere nei confronti di due fratelli, rispettivamente di 30 e 32 anni, entrambi gravemente indiziati per plurimi reati, in concorso e con l’aggravante di aver commesso il fatto in più persone riunite e di aver agito avvalendosi delle condizioni previste dal reato di associazione di tipo mafioso, di estorsione consumata e tentata, danneggiamento, porto di arma da taglio, minaccia e rapina perpetrati, il 28 febbraio 2021 a Paolisi (BN) e il 7 marzo 2021 a Montesarchio (BN).

L’attività investigativa ha permesso di fare luce su due distinti episodi: il primo avvenuto a Paolisi nel febbraio del 2021 allorquando i due indagati arrecarono gravi molestie ad una famiglia che abitava al piano sottostante al proprio appartamento, fatta oggetto di minacce di morte e lancio di oggetti; il secondo risale al successivo mese di marzo, occasione in cui gli stessi indagati seminarono scompiglio a Montesarchio nella zona compresa tra piazza Umberto I° e piazza Poerio, aggredendo dapprima alcuni ristoratori al fine di estorcere bevande e generi alimentari e, successivamente, alcuni passanti in transito con le proprie autovetture  che furono fatti oggetto di danneggiamenti e tentativi di rapina mediante violenza e uso di arma da taglio.

I due agivano ostentando una loro assunta appartenenza “camorristica” e di “comandare” sul territorio.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale