Antica Terra di LavoroBeni CulturaliesteriMusicaNewsPagina Nazionale

Parigi. Ferruccio Spinetti, Giovanni Ceccarelli e ….. “More Morricone”

Omaggio degli artisti al grande Morricone

Tutto pronto per la presentazione del disco

PARIGI. “More Morricone” è un album tributo che è stato registrato allo Studio de Meudon, vicino Parigi, dal 23 al 25 settembre 2019.
Ennio Morricone non è un compositore di musica per film come gli altri.
Le sue composizioni si distinguono per il fatto che spesso abbiamo la sensazione che i film a cui sono  destinate siano una loro illustrazione visiva, piuttosto che il contrario. A proposito di ciò Pierre Darmon di Bonsai Music, ideatori di questo album tributo, evoca la sua scoperta della musica di Morricone: « Trascorrevo le vacanze estive a Viareggio, una delle più belle stazioni balneari della Toscana. Una sera nell’agosto del 1972, mio zio mi portò al cinema all’aperto di Lido di Camaiore a  vedere il film “Giù la testa” di Sergio Leone. Avevo 13 anni ed oltre a questo film superbo, ricordo di aver
vissuto uno dei miei primi choc musicali, il mio primo contatto con la musica di un mostro sacro, EnnioMorricone.» Ed è anche vero che affrontare l’opera di Morricone ha qualcosa di sacro, tanto più considerando che gli
artisti che firmano questo omaggio, Ferruccio Spinetti e Giovanni Ceccarelli, sono entrambi italiani. «Ennio Morricone ci affascina per la sua capacità di comporre delle melodie le quali, una volta ascoltate, restano per
sempre nell’immaginario e nella memoria. È un grandissimo melodista… forse il più grande compositore  italiano dopo Puccini.» (Giovanni Ceccarelli) Di fronte all’immensità dell’opera di Morricone, la fase preparatoria nella realizzazione di questo progetto è  consistita nella scelta del repertorio, una scelta che potesse essere rappresentativa del considerevole spettro  musicale nell’opera del Maestro, ed allo stesso tempo che non si limitasse esclusivamente all’interpretazione  delle sue opere più conosciute.

‘More Morricone’ tributo ad Ennio Morricone di Ferruccio Spinetti. G. Ceccarelli

La selezione delle opere contenute nell’album More Morricone è il risultato
del lavoro congiunto degli artisti, della produzione ed anche di Massimo Cardinaletti, grande esperto di  musiche per film ed amico intimo di Ennio Morricone. La seconda fase in vista della realizzazione di More Morricone è consistita nell’arrangiamento del repertorio,  per un’interpretazione dal carattere intimistico ed allo stesso tempo nel rispetto delle musiche, le quali
spesso sono conosciute dal pubblico nella loro versione orchestrale.  A proposito di ciò Ferruccio Spinetti, maestro nell’arte di spogliare i grandi classici della musica con il duo Musica Nuda insieme a Petra Magoni, afferma: «Quando i temi sono belli come il “Tema d’amore” da Nuovo Cinema Paradiso, non c’è bisogno di un’orchestra sinfonica, perché le sole note del tema sono sufficienti per  suscitare un’emozione che si può ricreare, io penso, con la formazione pianoforte/contrabbasso.»Infine, considerato che la voce occupa un ruolo predominante nelle opere di Morricone, Ferruccio Spinetti e
Giovanni Ceccarelli hanno invitato la straordinaria cantante belga Chrystel Wautier ad interpretare tre canzoni: Hurry To Me (tratta dal film “Metti una sera a cena”), My Heart and I (tratta dalla serie “La Piovra”) e
Un ami (tratta dal film « Revolver ») che fu in seguito inserita da Tarantino nel film « Inglorious Basterds ». More Morricone è insomma un album prezioso e delicato, in cui le opere di Morricone si sublimano nelle
interpretazioni intimistiche e rispettose dei due artisti, in virtù dell’amicizia e della collaborazione artistica che li lega insieme da quasi vent’anni. 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.