• Gio. Ott 21st, 2021

Pastorano. Crisi della maggioranza, Pellecchia chiede la convocazione del Consiglio comunale

DiThomas Scalera

Feb 6, 2017
Pasquale Pellecchia

PASTORANO. Tutti i nodi vengono al pettine, dopo quasi cinque anni di convivenza forzata. E’ per questo che la maggioranza consiliare di “Pastorano Bene Comune”, dopo aver perso l’apporto del presidente del Consiglio comunale Massimo Di Nuzzo, ora vede anche il vicesindaco Vincenzo Russo scappare dalla Giunta comunale, nominata a suo tempo dal suo ormai ex alleato, il primo cittadino Giovanni Diana.

Il sindaco, alla luce di queste defezioni, resta in assise con il suo fido alleato (Nicola Taddeo) e forse con Monica Morra e Nicola Bonaccio. Questi ultimi, però, non rappresenterebbero – a sentire quanto si dice nell’opinione pubblica pastoranese – delle sicure ancore di salvataggio per Diana. Morra era già legata politicamente a Russo, mentre Bonaccio – almeno in via teorica – sarebbe un oppositore della maggioranza.

Questi giochetti politici, tatticamente adatti in vista delle elezioni amministrative di primavera, rischiano però di creare più di qualche difficoltà al Comune che nelle prossime settimane, tramite il Consiglio comunale, dovrebbe licenziare il bilancio. Proprio per tale situazione, il consigliere comunale Pasquale Pellecchia ha chiesto una convocazione urgente dell’organo collegiale. La palla a questo punto passa al presidente Di Nuzzo, in attesa di capire se le logiche politiche finiranno per mettere definitivamente in difficoltà quelle amministrative.

Ecco il contenuto della richiesta presentata dal consigliere de “Il Paese che Vorrei”:

Al Presidente Consiglio Comunale di Pastorano Casa Comunale

Al Sig. Prefetto Caserta

E p. c.

al Sig. Sindaco Pastorano – Casa Comunale

Al Consigliere Comunale Vincenzo Russo – Casa Comunale

Al Consigliere Comunale Di Nuzzo Massimo – Casa Comunale

OGGETTO: Richiesta Convocazione Consiglio Comunale Urgente ed Aperto

Il sottoscritto Pasquale Pellecchia, Consigliere Comunale di Minoranza per il gruppo “Il Paese che Vorrei”,

– CONSIDERATO CHE, in data 02.02 2017, il Consigliere Comunale Vincenzo Russo ha rassegnato le sue dimissioni da Vicesindaco, motivandole tra l’altro con: “la mancata convocazione da svariati mesi alle riunioni di Giunta Comunale per ancora sconosciute motivazioni, e di cui si è informato anche il Sig. Prefetto di Caserta”;

– CONSIDERATO ALTRESI’ CHE, in data 30 novembre 2015, il Consigliere Comunale Massimo Di Nuzzo, rassegnava le sue dimissioni dal gruppo consiliare “Pastorano Bene Comune”, in una lunga ed articolata lettera allegata agli atti del Consiglio Comunale;

– TENUTO CONTO del delicato momento amministrativo che dovrebbe vedere tutte le forze della Maggioranza Consiliare impegnate nella stesura del Bilancio Comunale 2017, che già parte decurtato dei 3/12 di anticipazione di cassa richiesti alla Banca Fiduciaria; per tutto quanto sopra, e tenendo anche conto dell’approssimarsi delle Elezioni Comunali,

CHIEDE ALLA SV, la convocazione di un Consiglio Comunale Urgente e Aperto, onde verificare se esistono ancora le condizioni politiche e amministrative per concludere in maniera legale e corretta l’attuale consiliatura.

Cordiali saluti

Pasquale Pellecchia

Consigliere Comunale per “Il Paese che Vorrei”

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru