• Ven. Ott 22nd, 2021

Pastorano. Gestione finanziaria e lavoro, Il Paese che Vorrei: "La finta maggioranza ha fallito"

DiThomas Scalera

Feb 26, 2016

553915_113714602095658_979346807_n
PASTORANO. Gestione finanziaria e lavoro, Il Paese che Vorrei: “La finta maggioranza ha fallito”.
Cari amici di Facebook,
si sta svolgendo l’atto finale della tragedia, in cui si stanno esibendo tristi, improbabili e smarriti personaggi accompagnati da tanti, troppi cori, spesso stonati.
Si tratta, di un modo di fare politica antidemocratico;
attratti esclusivamente dalla prossima campagna elettorale.
Che la finta Maggioranza dei 6 (5 ± 1) non fosse stata in grado di amministrare Pastorano NOI de “IL PAESE CHE VORREI” lo avevamo detto fin da subito!
La Maggioranza (ammesso che si possa ancora parlare numericamente di Maggioranza…attenzione!) non merita più la fiducia che gli è stata data dai cittadini.
Questa classe politica sta ormai fallendo in tutti i settori: occupazionale, urbanistico, culturale,finanziario e sociale.
I numeri che caratterizzano il PROBLEMA LAVORO a Pastorano hanno dell’incredibile: più di 70 aziende lavorano sfruttando il nostro territorio mentre la percentuale di disoccupazione in paese aumenta notevolmente negli anni.
Gli Amministratori dovrebbero gestire la cosa pubblica con attenzione garantendo una tranquillità economica per una prospettiva futura, ma non sempre la nostra Maggioranza ricorda questo semplice ma importante principio in tema di GESTIONE FINANZIARIA.
Basterebbe analizzare i vari Rendiconti di Bilancio approvati in questi ultimi anni per rendersi conto della grave incapacità economico-amministrativa dei 6 di Maggioranza. Benché la presenza di 70 aziende e altrettanti servizi commerciali dovrebbero assicurarci un ricco prospetto finanziario, il nostro Bilancio, si è visto assottigliare in questi ultimi anni, di molte migliaia di euro, a differenza dei Capitoli Di Spesa “inspiegabilmente” sempre in netto aumento, ALLA FACCIA DELLA CRISI!
Forse si sta sperperando disastrosamente danaro pubblico?
La nostra classe politica è soprattutto una macchina di potere e di clientela, scarsa conoscenza della vita, dei problemi della società e della gente, con zero ideali, passione e programmi politici. Stanno dimostrando di operare in modo contraddittorio, senza alcun rapporto con le esigenze e i rapporti umani emergenti, senza perseguire il “BENE COMUNE” tanto osannato.
IL PAESE CHE VORREI sta contrastando con tutte le sue forze un sistema politico, una logica d’interessi che coinvolge nella normalità i cittadini, attraverso proposte concrete, critiche costruttive nel contesto di una sana politica.

IL PAESE CHE VORREI
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru