• Ven. Ott 22nd, 2021

Pastorano. Maggioranza in crisi, Di Gaetano: "Vi chiediamo un passo indietro"

DiThomas Scalera

Feb 1, 2016

PASTORANO-3
PASTORANO. Le vicende politiche che riguardano chi governa Pastorano, mi portano ad una riflessione breve e concisa.
Abbiamo accettato, anche perché il numero dei voti lo ha dimostrato, la sconfitta elettorale, che è stata accettata anche dalla lista n.2.
Abbiamo voluto affrontare questa esperienza, per alcuni di noi è stata la prima, consapevoli del gravoso compito a cui eravamo chiamati, quello di fare una corretta opposizione, che fino a questo momento abbiamo fatto da soli! Oggi, però, ho il dovere per conto de “Il Paese che Vorrei” di chiedere a questa finta maggioranza di liberare Pastorano ed i Pastoranesi dalla gabbia in cui hanno chiuso le idee, i principi e quello che rende un paese libero, senza condizionamenti da parte di chi coltiva soltanto i propri interessi! Vi chiediamo, perciò, di fare un passo indietro, tutti capiranno! Anche quelli che sono molto vicini a voi e non vogliono le vostre dimissioni fino a quando alcuni tasselli non saranno andati al loro posto, spiegategli che non é più il caso di andare avanti così!
Tanto per le prossime amministrative sarete capaci di inventarvi nuovi accordi, così riuscirete a definire quanto promesso ai pochi che manovrano questa “fasulla ” maggioranza.
Ovvio, anche reinventandovi vi confronterete con nuove idee! Quindi meditate su queste parole, perché non riuscirete ad illudere sempre le persone, spesso i trucchi degli illusionisti non funzionano non per la mancanza di abilità dei prestigiatori, ma perché gli spettatori sono stanchi dei soliti vecchi e ripetuti trucchi!
Buona domenica.
Gaetano Di Gaetano
Il Paese che Vorrei

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru