V-news.it

Quotidiano IN-formazione

9 luglio 2018

Perché si dice: “fare fiasco”?

L’ origine di questa espressione, che significa fallire, riportare un grave insuccesso in un’impresa o iniziativa non è certa e si richiama a due possibili riferimenti originari.

Pare che nel mestiere del soffiatore di vetro, si “fa fiasco” quando si realizza accidentalmente un recipiente a forma di fiasco o simile ad esso in luogo di un’altra forma più complicata da realizzare.  Questo può capitare quando non si dosa in modo ottimale l’intensità del fiato o si utilizzano materiali inadatti, o quando la temperatura non è ottimale.
Fare fiasco equivarrebbe quindi, in questo mestiere, al fallimento, all’insuccesso.
Più antica la versione che ricollega questo modo di dire all’attore Domenico Biancolelli, arlecchino bolognese del XVII secolo, il quale, come tutti gli attori della commedia dell’arte, recitava prendendo spunto da qualsiasi oggetto che portava in scena con sé e che diventava parte dello spettacolo stesso.
L’improvvisazione di questi artisti, che non seguivano un copione preciso come avveniva nella commedia teatrale, era fondamentale per colpire l’immaginazione del pubblico. A questo fine venivano utilizzati in scena costumi bizzarri, dialetti insoliti, oggetti di uso comune e non, per poi arrivare ad usare le più famose maschere.
 Pare che nel tentativo di realizzare un monologo comico, Biancolelli avesse portato con sé in scena un fiasco, ottenendo un pessimo risultato nell’ interpretazione e lasciando il pubblico deluso e per nulla divertito.
Con ira funesta, l ‘attore buttò via il fiasco accusandolo di essere la causa del suo insuccesso e da quel momento, quando un attore fallisce nella sua esibizione si dice :” è il fiasco di Arlecchino” o più semplicemente ” ha fatto fiasco“.
Lo scrittore Alfredo Panzini, critico letterario, lessicografo e scrittore italiano, constatando il successo che questa espressione ha avuto anche nel linguaggio estero francese, inglese e tedesco ha affermato: “Ecco una locuzione che può vantarsi di non aver fatto fiasco”. E con questa battuta, neanche lui ha fatto fiasco. 😉
Commenta

Loading...

Nata a Santa Maria Cv, diplomata al Liceo Scientifico, è laureata in Scienze dei Beni Culturali,e’appassionata di viaggi e di Alberto Angela.

Open