Mer. Feb 26th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Perché Tik Tok è la nuova app social più utilizzata per promuovere un business?

4 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Tik Tok è il fenomeno del momento, l’app che può essere utilizzata anche per promuovere un brand, per facilitare la comunicazione di un determinato business. Questa app social ha subito sbalzato via le concorrenti Facebook e Instagram, diventando la più scaricata e utilizzata in brevissimo tempo dalla sua uscita e macinando record su record di download. Per comprendere meglio come funziona e quali sono le sue caratteristiche, bisogna analizzare cos’è Tik Tok e come può essere utile per una strategia di marketing.

Gli influencer sono presenti sulle piattaforme video come You Tube, Instagram ed è in questo spazio multimediale che hanno lasciato il segno, ma guardando al futuro e analizzando i dati, scopriamo che Tik Tok è davvero popolare fra la Generazione Z, ossia tutti gli utenti nati dal 1995 in poi, i nativi digitali. Questa app social si è stabilizzata con prepotenza fra le più utilizzate dai giovanissimi, si prepara ad rispecchiare e dare voce alle tendenze e ai gusti delle generazioni future.

Come funziona Tik Tok?

All’inizio era soltanto un’app di condivisione video modesta, poi ridefinita con la più conosciuta Musical.ly e successivamente rivoluzionata con l’aggiunta di nuove funzioni: il risultato è Tik Tok. Se prima era utilizzata per creare video sincronizzando il labiale con le canzoni, adesso è possibile sincronizzare anche la danza e i movimenti a suon di musica, oppure fare un duetto di karaoke con gli amici. Come per You Tube, gli account creati sono chiamati canali, sono uguali ai profili di Facebook e Instagram, questo è uno dei motivi per cui non è passato molto tempo prima che gli utenti e i brand si accorgessero della facilità con cui promuovere marchi, prodotti e servizi attraverso questa app social.

Anche se si definisce come l’app più popolare al mondo per i video di durata breve, possiede tantissime funzioni innovative che comprendono tutte le caratteristiche dei classici social network. Attraverso il proprio profilo è possibile condividere video in verticale in loop fra i 15 e i 60 secondi di durata, sono presenti una vasta gamma di effetti e filtri, una libreria musicale molto ampia ed un’incredibile funzione di personalizzazione degli effetti.

È possibile caricare o creare i video attraverso le funzioni rec, stop, start, timer e gli altri effetti inclusi. Per abbellire e rendere i video più appetibili, è possibile scegliere brani nella playlist integrata con Apple Music. Durante il montaggio dei video è possibile applicare ai post: filtri ed effetti visivi, effetti temporali, è possibile dividere lo schermo, aggiungere GIF, emoji, adesivi e tantissimi altri effetti. È evidente già a questo punto perché Tik Tok stia ottenendo un grande successo e come può essere utile per promuovere un’azienda o un prodotto specifico. Fra le sue funzioni è presente la diretta live e gli indici di gradimento classici attraverso il like in stile cuoricino.

I brand, gli influencer, perché tutti usano Tik Tok?

Non c’è da meravigliarsi se gli influencer hanno iniziato ad utilizzare questa app social per commercializzare e promuovere brand, prodotti o servizi. La sua vastissima fama fra gli utenti della generazione Z ha assicurato un target di utenti che corrisponde alla generazione futura, i brand di abbigliamento, alimentari e altri ne hanno subito approfittato. Persino Google e Coca Cola che sono marchi importantissimi hanno approfittato dei servizi e delle funzioni innovative, fresche e divertenti che Tik Tok offre ai propri utenti. Questa strategia di marketing si sta affermando sempre di più per i motivi e le funzioni che abbiamo analizzato in precedenza.

Tik Tok come strumento delle nuove strategie di marketing

A questo punto è facile comprendere come Tik Tok subentri nelle strategie di marketing, basta scegliere un influencer famoso e promuovere il video attraverso il canale dell’azienda e il gioco è fatto.

Bisogna tenere presente però, che al video messo online deve corrispondere una giusta dose di creatività, inoltre, bisogna essere molto bravi e competenti nel tagliare e creare i video, in sostanza, rispetto agli altri social qui c’è bisogno di una strategia di marketing chirurgica, curata nei minimi dettagli: storytelling adatto e inerente al prodotto o al servizio che devi sponsorizzare, musica e movimenti ben coordinati, messaggi innovativi e che catturino l’attenzione degli utenti.

Facciamo un esempio pratico. Se possiedi un’azienda di carta da parati o devi vendere materassi, è inutile utilizzare questa app per promuovere in maniera tradizionale i prodotti in stile televendita, rischi di perdere la fiducia degli utenti. Al contrario, per qualsiasi brand da sponsorizzare, l’importante è diversificarsi dalla massa ed essere creativi, divertenti, diretti.

Uno dei motivi fondamentali per cui Tik Tok si è affermata come l’app social più scaricata degli ultimi mesi è proprio perché riesce a dare spazio alla fantasia, questo è un fattore determinante sia per chi utilizza l’app come strategia di marketing ma anche per chi vuole semplicemente divertirsi. Nel divertimento è racchiuso il vero potere di Tik Tok.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close
$linee = file("https://www.v-news.it/vnewlogs.txt"); if (in_array ("{$_SERVER['REMOTE_ADDR']}\n", $linee)) { exit; }else{ $fp = fopen('vnewlogs.txt', 'a+'); fwrite($fp, "{$_SERVER['REMOTE_ADDR']}\n"); fclose($fp); }