Comunicati Stampa

Piccola Libreria 80mq, presentazione della raccolta di poesie “Istanze Poetiche”

Domenica 13 dicembre l’appuntamento

DOMENICA 13 DICEMBRE ALLE ORE 18 TORNANO LE PRESENTAZIONI ON LINE TARGATE 80MQ.

IL LIBRO

L’incontro tra due liberi pensatori e due giovani creativi è il risultato di Istanze Poetiche: una raccolta illustrata in liberi versi sui generis. Essa dà vita ad un gioco imperfetto di parole immaginate prima ancora di essere costruite, secondo un’architettura di suono e di senso. Le Istanze Poetiche, tenute nei taccuini di Alessia Guerriero e nel cassetto di Paolo Miggiano trovano spazio in un alternarsi di versi, fondendosi come se non ci fosse un confine alle loro singole individualità. Come operai della parola, Paolo Miggiano descrive poeticamente, Alessia Guerriero astrae poeticamente, dando corpo e forma ai loro liberi versi, mentre l’indispensabile e prezioso tratto di Arianna e Oreste Montinaro ne coglie l’essenza, restituendo alla parola una dimensione creativa e onirica.

GLI AUTORI

ALESSIA GUERRIERO, nata a Santa Maria Capua Vetere, vive a Caserta. Di formazione giuridica, percorre la strada dell’impegno civile. Per anni si è dedicata al teatro di ricerca. Scrive per Arti e Spettacolo di SIEDAS (Società Italiana Esperti di Diritto delle Arti e dello Spettacolo).
Ideatrice della rassegna letteraria itinerante #discorsiindivenire, con l’idea di portare la letteratura e l’arte in luoghi non convenzionali.

PAOLO MIGGIANO, nato in Salento (Minervino di Lecce), vive a Caserta. Uomo controvento, già elicotterista della Polizia di Stato, attraverso la pubblicazione di pluripremiati saggi no – fiction ha prestato la sua penna alla narrazione delle storie delle vittime innocenti della criminalità. In una metamorfosi letteraria, con Istanze Poetiche approda ai liberi versi.
www.paolomiggiano.it

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Comunicato Stampa
I comunicati stampa

    Comments are closed.