• Gio. Ott 21st, 2021

Piedimonte Matese. Arresti, Impegno per il Sannio Alifano: "Non servono speculazioni"

DiThomas Scalera

Set 14, 2016

Alfonso-Simonelli-600x400
PIEDIMONTE MATESE. «L’inchiesta giudiziaria che ha travolto la provincia di Caserta e che si è abbattuta anche sul consorzio di bonifica, conferma più che mai come una governance nuova sia un’esigenza improcrastinabile per il Sannio Alifano. Non è nostro compito individuare colpe e responsabilità di quanto accaduto, dal momento che c’è una magistratura autorevole in grado di svolgere nel migliore dei modi questa funzione. E’ in lei che riponiamo la massima fiducia certi, che nel più breve tempo possibile, saprà far luce su fatti e circostanze. Gli arresti di questa mattina, non vanno a cambiare quella che sarà la nostra campagna elettorale. Al di la degli ultimi avvenimenti eravamo e siamo certi che il consorzio abbia bisogno di una gestione differente che metta al centro le esigenze degli associati e del territorio. Il nostro obiettivo è quello di mettere in campo un modello differente che prenda le mosse dall’associato, dalle sue esigenze, dalla necessità di fronteggiare la crisi congiunturale che si è abbattuta sul comparto agricolo con risposte concrete che partono dalla riduzione delle quote associative e passano per il potenziamento dei servizi. Serve una ristrutturazione complessiva del consorzio che deve diventare sempre più un riferimento degli associati. E’ di questo che vogliamo parlare ed è di questo che parleremo. Il senso di responsabilità che ci ha spinto a presentare un progetto alternativo ci impone di proseguire su quella linea senza lasciarci trascinare in inutili strumentalizzazioni. Il prossimo 25 settembre si elegge prima di tutto un modello e poi gli uomini che lo devono portare avanti. Il nostro è molto chiaro lontano da ambiguità e ombre». Lo dichiarano in una nota congiunta i candidati della lista Impegno per il Sannio Alifano Alfonso Simonelli, Giuseppe Di Cerbo, sindaco di Amorosi e il presidente regionale della Cia Alessandro Mastrocinque.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru