Comunicati Stampa

Piedimonte Matese. FdI: “Ora basta, il nostro ospedale non è merce da campagna elettorale!”

Nota stampa del circolo cittadino di Fratelli d’Italia – Piedimonte Matese

PIEDIMONTE MATESE. Ora basta. Chiediamo semplicemente dignità. Perché è proprio la dignità che manca a chi, pur sedicente “nuovo” della politica, ancora persevera con i mortificanti metodi elettorali di sempre. E mortificante è la rincorsa alla benevolenza dell’ultimo minuto, utilizzando e strumentalizzando i cittadini da troppo tempo bisognosi di risposte. Nel mentre, dimenticandosi di aver governato la Regione per ANNI, fianco a fianco con DE LUCA, senza fare NULLA per questa terra. E questa terra, oggi, non ne può più. Questa terra merita molto di più.

Anni a togliere e depredare, per poi fingere di dare. Uno scellerato declassamento che resta agli atti pesante come un macigno, approvato e controfirmato da DE LUCA e dalla sua giunta nonostante “l’impegnata presenza matesina”, in quella giunta, vi sia da ANNI, e non da qualche mese. Un piano ospedaliero osannato ed applaudito, presentato anche a Piedimonte come un successo nonostante la palese penalizzazione del nostro presidio, che molti incolpevolmente non avevano capito, e troppi per opportunismo fingevano di non capire.

Poi tante scuse per rimandare un’azione che si sarebbe potuta e dovuta fare già da tempo, e non a poco più di un mese dalla competizione elettorale. Ma, evidentemente, a qualcuno serviva e conveniva arrivare a questo punto.

Oggi chiediamo soltanto che la si smetta di prendere in giro i matesini. Quando l’ospedale di Piedimonte sarà ufficialmente riconosciuto DEA di I livello, e ce lo auguriamo,  avremo semplicemente ottenuto ciò che nei fatti, colpevolmente, ci è stato tolto, e che a questa terra è dovuto! E non ci sarà da ringraziare nessun candidato di turno, ma se il risultato si otterrà, sarà solo grazie all’impegno costante dei cittadini ed in primis del Comitato Art.32 che si sono fatti in quattro per mantenere accesi i riflettori sul nostro presidio ospedaliero.

Una PEC con un’idea di progettualità (badate bene, UN’IDEA DI PROGETTUALITÀ) e un decreto aziendale che vale fino alla fine dell’emergenza COVID non rappresentano ahinoi alcun mirabolante successo, ma è solo fumo negli occhi fino alla tornata elettorale, con l’aggravante di trattare i cittadini da ignoranti, giusto per farci “fessi e contenti”.

Per decenni l’ospedale di Piedimonte è stato oggetto di sciacallaggio elettorale. Non possiamo più permettere che continui ad esserlo. Questo territorio merita rispetto. Merita serietà. Merita soluzioni definitive e certe.  Ora basta, vi preghiamo: il nostro ospedale non è merce da campagna elettorale.  

E quanto dichiara in una nota stampa il circolo cittadino di Fratelli d’Italia – Piedimonte Matese

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Comunicato Stampa
I comunicati stampa

    Comments are closed.