• Sab. Ott 16th, 2021

Piedimonte Matese. Garanzia Giovani, 12 ragazzi potranno lavorare in Comune

DiThomas Scalera

Dic 6, 2015

Piedimonte-Matese-municipio-1024x621

PIEDIMONTE MATESE. Si chiama “Il Matese per i giovani” il progetto redatto dall’Amministrazione comunale di Piedimonte Matese nell’ambito del Piano di attuazione regionale di Garanzia Giovani l’iniziativa europea adottata dall’Italia e dalla Regioni tesa a contrastare la disoccupazione giovanile, e a garantire agli under 30 un’offerta qualitativamente valida di lavoro, di formazione, apprendistato o tirocinio.
Il progetto della città di Piedimonte rientra tra quelli approvati dalla Regione Campania con decreto dirigenziale n.1015 del 24/11/2014, che per il Comune matesino ammetteva a finanziamento 12 percorsi di tirocinio, dando così la possibilità ad altrettanti diplomati e laureati di formarsi e collaborare con i vari uffici comunali (Lavori Pubblici, Istruzione, Urbanistica, Politiche Sociali ecc…). Obiettivo di Garanzia Giovani è difatti quello di offrire una risposta a chi è prossimo ad affacciarsi al mondo del lavoro dopo aver concluso gli studi, attraverso iniziative dedicate ai disoccupati che attendono attenzione da parte delle strutture preposte alle politiche del lavoro.

Vincenzo Cappello
Vincenzo Cappello

I tempi utili all’adesione al programma Garanzia Giovani si stanno avvicinando a conclusione: è fissata per il giorno 10 dicembre 2015 infatti la chiusura dei termini per potersi candidare, e proprio per questa ragione il sindaco Vincenzo Cappello ha rivolto un invito a tutti i giovani di età compresa tra i 15 e i 29 anni che non siano impegnati in un’attività lavorativa o percorso scolastico: “Mancano pochi giorni ormai alla scadenza dei termini, invito perciò i ragazzi interessati ad aderire preventivamente al programma Garanzia Giovani tramite il portale www.cliclavoro.lavorocampania.it, e successivamente inviare la propria candidatura. Si tratta di una buona occasione per vivere dall’interno la macchina comunale, collaborando con professionisti e avvicinandosi al mondo del lavoro.”

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru