• Sab. Ott 23rd, 2021

Piedimonte Matese. Istituito un punto di raccolta di generi alimentari per i cittadini del Sannio in difficoltà

DiThomas Scalera

Ott 24, 2015

Piedimonte-Matese-municipio-1024x621

PIEDIMONTE MATESE. Dopo essersi recato personalmente nelle zone colpite dall’alluvione per testimoniare la solidarietà della città di Piedimonte Matese, il sindaco Vincenzo Cappello ha raccolto la richiesta della Caritas di Benevento di farsi promotore di una raccolta di generi di prima necessità, da distribuire ai cittadini del Sannio messi in dura difficoltà dal maltempo. Incontrando anche la disponibilità della Caritas della Diocesi di Alife-Caiazzo, il Sindaco ha dunque rivolto un appello alla comunità di Piedimonte Matese e alle altre dell’Alto Casertano, affinché contribuiscano nel dare un aiuto concreto a quanti si ritrovano ora in difficoltà per le conseguenze dell’alluvione, partecipando alla raccolta di solidarietà per la quale è stato attivato un Centro nella sede della Protezione Civile situata nell’edificio delMunicipio di Piedimonte in piazza Roma, dove si potrà dunque consegnare il materiale dallunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle 12:00 e dalle ore 16:00 alle 18:30. Il sindaco Cappello e tutta l’Amministrazione Comunale sono certi che in questa occasione i cittadini di Piedimonte e del Matese sapranno essere presenti e dare un segnale forte di vicinanza. “Con la nostra solidarietà possiamo fare tanto – sottolinea Vincenzo Cappello – per dare un aiuto concreto a chi adesso sta vivendo momenti di grande disagio ed ha bisogno dell’aiuto di tutti. Grazie alla collaborazione con la Caritas della diocesi di Alife-Caiazzo possiamo estendere ancora di più questo invito a partecipare a una iniziativa solidale, essenziale per tanta gente in difficoltà”.

Fonte: Matese News

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru