• Sab. Ott 23rd, 2021

Piedimonte Matese. L’amministrazione comunale adotta il programma triennale delle opere pubbliche 2016-2018

DiThomas Scalera

Dic 31, 2015
Vincenzo Cappello
Vincenzo Cappello

PIEDIMONTE MATESE. Nell’ultima seduta svoltasi nei giorni scorsi, l’esecutivo presieduto dal sindaco Vincenzo Cappello, su proposta dell’assessore ai Lavori Pubblici Costantino Leuci, ha adottato il piano degli interventi in termini infrastrutturali che l’amministrazione ha intenzione di realizzare nel prossimo triennio, con la previsione dei singoli lavori con relativi importi che dovrebbero vedere la luce tanto quest’anno quanto nei prossimi due anni. Un atto propedeutico alla approvazione del bilancio di previsione per l’anno che si apre domani , di cui il programma delle opere pubbliche sarà un allegato importante perché parte sostanziale ed integrante degli obiettivi che la giunta Cappello si è prefissata nell’ottica di un miglioramento sensibile delle condizioni di fruibilità del territorio e di vivibilità del capoluogo matesino da parte dei suoi residenti. Particolare importanza riveste l’elenco dei lavori da realizzare nell’anno 2016, quindi da qui ai prossimi mesi, sull’intero territorio comunale che spaziano dalla viabilità alle reti idriche e fognarie, dagli spazi pubblici agli immobili comunali da riconvertire e destinare a nuovi usi pubblici. Nel piano annuale, l’amministrazione ha inteso inserire diverse opere, tra le quali la RIQUALIFICAZIONE DELLA VILLA COMUNALE e la collocazione su aree pubbliche di chioschi commerciali; il RISANAMENTO IDROGEOLOGICO DEL “VALLONE D’AGNESE”; l’ADEGUAMENTO ed il MIGLIORAMENTO SISMICO DEL complesso ex Salesiani, FUTURA SEDE del centro operativo misto, SITO IN VIA DON BOSCO IN ATIUAZIONE DELL’O.P.C.M. 390712010. S ulle scuole cittadine, sono diversi i lavori da effettuarsi, a cominciare dalla MESSA IN SICUREZZA ED ADEGUAMENTO SISMICO della ELEMENTARE E della MATERNA “Giovanni FALCONE’, l’ADEGUAMENTO STATICO DELLa primaria e della infanzia “Principe UMBERTO”., l’ ADEGUAMENTO SISMICO DI “MADONNA DEL POZZO” e la MESSA IN SICUREZZA E l’ADEGUAMENTO SISMICO dei plessi della MATERNA e della elementare “SEPICCIANO”; ancora, tra gli edifici scolastici e di proprietà comunale che saranno interessati da opere di innalzamento del grado di sismicità, figurano le SCUOLE “GIOVANNI XXIII” e “Giovan Giuseppe D’AMORE”, Il COMPLESSO Dell’ABBAZIA DEI CELESTINI DI PROPRI ETA’ COMUNA ed I CAPANNONI SITI ALL’INTERNO DEGli EX SALESIANI, DA ADIBIRE A STRUTTURE DI SERVIZIO DEL GRUPPO COMUNALE DI PROTEZIONE CIVILE, NONCHE’ A SUPPORTO DELLA FUTURA SEDE COM. Anche la casa comunale sarà oggetto, nelle previsioni dell’amministrazione, all’adeguamento ALLE NORME DI SICUREZZA ED IGIENICO-SANITARIE, mentre il cimitero comunale subirà LAVORI NECESSARI alla sua RIPARAZIONE E MESSA IN SICUREZZA.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru