Ven. Gen 17th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Piedimonte Matese. Ospedale, il Comitato Civico art.32 soddisfatto dell’incontro con De Luca

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Nota del Comitato Civico art.32 – per l’Ospedale di Piedimonte Matese

PIEDIMONTE MATESE. Una delegazione del Comitato Civico art.32 per l’Ospedale di Piedimonte Matese, avendo appreso dell’incontro tra i sindaci della Comunità Montana del Matese e il commissario ad Acta per la Sanità in Campania Vincenzo De Luca, si è recata tempestivamente nel pomeriggio di ieri, 18 novembre, in Largo Santa Lucia per chiedere di prendere parte alla riunione.

Dopo aver ricevuto il placet dal presidente della Comunità Montana Franco Imperadore, la delegazione ha partecipato all’incontro ed ha potuto ascoltare le istanze presentate dagli amministratori matesini.

In merito alla possibilità che il presidio ospedaliero di Piedimonte Matese possa ottenere il riconoscimento di DEA di I livello, il Presidente ha senza dubbio ritenuto ragionevoli le istanze a lui presentate; egli pone, tuttavia, come condizione imprescindibile per la modifica del decreto, l’uscita dal commissariamento. Questo il primo passo. Immediatamente dopo sarà attivato un percorso basato su una rimodulazione del DCA 103/2018 al fine di promuovere a DEA il nostro presidio e di recuperare le unità complesse declassate.

Rassicurazioni esplicite sono state date in merito al fatto che, medio tempore, la condizione dell’Ospedale AGP non sarà mutata e sarà garantito un miglioramento dei servizi esistenti.

Più complessa la questione relativa alla deroga alla chiusura del punto nascita, per la quale si attende il parere del Percorso Nazionale Nascite.

Al termine della seduta, il Comitato, che non ha avuto diritto di parola durante l’interlocuzione istituzionale, ha consegnato a mano la lettera sottoscritta dai sindaci del distretto sanitario 15 lo scorso 18 ottobre, contenente una richiesta di incontro per discutere ad un tavolo politico e tecnico l’istanza di modifica del decreto che ha sancito il mancato riconoscimento a DEA dell’ospedale di Piedimonte Matese.

Il Comitato è soddisfatto di questo incontro, che ha fortemente promosso: è un passo significativo sulla sua tabella di marcia, pur non essendo stato ancora raggiunto il traguardo prefissato, che richiede atti normativi ed azioni concrete.

Sicuri di rappresentare la voce di tutti i cittadini, delle associazioni e delle stesse istituzioni che hanno sottoscritto con le loro firme il documento programmatico del Comitato, continueremo in un’azione vigile, costante e partecipata perché univoca possa continuare a levarsi la voce di tutto l’Alto Casertano.

Un ringraziamento a tutti coloro che supportano la causa con ogni tipo di contributo facendo “rete” per il territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close