Mer. Apr 8th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Piedimonte Matese. Palazzo Ducale, stanziati 500.000 euro

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Soddisfatta la portavoce del M5S alla Camera Margherita Del Sesto

PIEDIMONTE MATESE. Buone notizie per il Palazzo Ducale di Piedimonte Matese: in arrivo un finanziamento di 500.000 euro per la messa in sicurezza delle coperture della storica struttura. Lo ha scritto sul suo sito la portavoce del M5S alla Camera dei Deputati Margherita Del Sesto.

Margherita Del Sesto

La nota

Con nota odierna, la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le provincie di Caserta e Benevento, facendo seguito alla mia richiesta del 10 ottobre u.s., mi ha comunicato che con D.M. 15 febbraio 2019, è stato concesso un finanziamento di 500.000 euro per la messa in sicurezza delle coperture del Palazzo Ducale di Piedimonte Matese.

Ricordo che il 30 ottobre dello scorso anno – a seguito dei crolli di parte dei tetti verificatisi nella notte tra il 22 ed il 23 ottobre 2018, in seguito alle abbondanti piogge cadute nei giorni precedenti, che avevano ulteriormente aggravato le già precarie condizioni dello storico edificio – avevo presentato l’interrogazione parlamentare n. 4/01508 al Ministro per i Beni e le Attività Culturali per ottenere informazioni su quali misure intendesse adottare al fine di agevolare un intervento di messa in sicurezza del Palazzo Ducale e per sostenere un progetto più ampio di riqualificazione dell’intero edificio storico.

Credo proprio che questa prima azione si configuri tra quelle richieste, appunto, al MiBAC.

Come ho fatto notare in altre occasioni, nell’ultimo decennio l’intricata vicenda che ha coinvolto il Palazzo Ducale è stata caratterizzata, soprattutto, dal rimpallo di responsabilità tra gli enti territoriali.

Il MoVimento 5 Stelle, a tutti i livelli istituzionali, dal 2016 ha intrapreso una serie di azioni coordinate per porre all’attenzione delle autorità competenti le precarie condizioni in cui versa lo storico edificio.

Sono convinta che altre importanti decisioni potranno essere prese nell’ambito del “tavolo tecnico” che si riunirà il prossimo 24 ottobre, soprattutto se la Regione Campania vorrà intervenire fattivamente con un cospicuo stanziamento di fondi POR FESR 2014-2020.

Il Palazzo Ducale non può più attendere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close