• Mar. Ott 19th, 2021

piedimonte-matese-museo-mucirama
PIEDIMONTE MATESE. Un Primo Maggio di visite per il Museo Civico “Raffaele Marrocco” (Mucirama) di Piedimonte Matese, una domenica in cui non solo ricorreva la Festa dei lavoratori ma anche l’appuntamento mensile con “Domenica al Museo”, l’iniziativa che vede i musei italiani aperti a visite gratuite ogni prima domenica del mese.
Il Museo ha quindi aperto le sue porte per quasi l’intera giornata, grazie anche alla collaborazione dell’Associazione Am’Arte che cura le visite guidate e l’accoglienza, salutando più di 50 visitatori: gli ospiti del Museo hanno potuto ammirare le collezioni civiche, la suggestiva ricchezza degli affreschi che abbelliscono le volte del chiostro maggiore del complesso monumentale di San Tommaso d’Aquino, ma soprattutto si sono avvicinati alla storia locale visitando la mostra sui Sanniti “Gens fortissima Italiae” e la celebre statuetta del Corridore del Cila.
Diversi i visitatori giunti a Piedimonte da lontano, qualcuno fin dal napoletano, rimasti contenti e sorpresi della bellezza custodita in uno dei luoghi più antichi di Piedimonte; un dato importante per il Museo che ormai sta divenendo sempre più punto di riferimento in città per il mondo della cultura, in linea con quella che è la sua stessa vocazione. Solo pochi giorni fa, ad esempio, il Mucirama è stato al centro dell’attenzione ospitando il Buonolio Salus Festival e accogliendo decine di visitatori.
Tanta la soddisfazione del sindaco Vincenzo Cappello, dell’assessore delegato Attilio Costarella e del direttore scientifico Raffaella Martino. “Fa piacere notare come oggi in Italia stia aumentando l’attenzione rivolta ai Musei – sostiene la dottoressa Martino – e fa ancora più piacere sapere che in questo Primo Maggio c’è stato chi ha scelto il Mucirama come meta di una visita culturale, anche provenendo da lontano. E’ una bella soddisfazione per la città, e un ringraziamento va ai volontari di Am’Arte che come sempre hanno collaborato per rendere possibile l’accoglienza”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru