• Dom. Ott 24th, 2021

Piedimonte Matese. Proseguono i lavori della rete idrica nella frazione di Sepicciano

DiThomas Scalera

Gen 5, 2016

sepicciano
PIEDIMONTE MATESE. Puntano all’ottimizzazione lavori-rete-idrica dell’uso idropotabile della rete idrica i lavori in corso a Piedimonte Matese, nella frazione di Sepicciano, dove da anni alcune utenze si ritrovano a patire carenze del servizio idrico che arrecano brutti disagi soprattutto nei periodi estivi. Gli interventi sono attualmente in corso d’opera: gli operai della ditta incaricata sono al lavoro nel centro storico della frazione, dove si stanno concentrando sulla sostituzione delle vecchie condutture ormai obsolete con tubature nuove e moderne. Si tratta di interventi strutturali, sia nuovi che di completamento di quelli già terminati in passato, che hanno quale obiettivo il rifacimento della rete di distribuzione di acqua potabile in alcune aree della città, per un totale di 719mila euro, costituiti in larga parte da fondi regionali (500mila euro) a valere sulla Legge 388 del 23/12/2000, e per il resto da risorse comunali. “Un piano di aggiornamento alla rete idrica necessario per colmare tutte le sue lacune e rendere così più efficiente ed economico l’approvvigionamento idrico presso le utenze”, spiega il sindaco di Piedimonte Matese Vincenzo Cappello, che sottolinea anche come questi lavori siano stati da sempre “una delle priorità dell’Amministrazione comunale, che ha cercato di individuare una soluzione definitiva ai problemi idrici su parte del territorio comunale di Piedimonte, un paradosso se si considera che un tempo la città era rinomata per la bontà e la quantità delle sue acque”. Tra gli interventi previsti – che arrivano dopo la risoluzione di un altro grande deficit del sistema idrico locale, quello dell’Acquedotto Campano e della turnazione tra i comuni altocasertani – vi è la realizzazione di nuove condotte e diramazioni, la sostituzione di pompe e motori obsoleti e una revisione degli attuali serbatoi, interventi che serviranno a ridurre quei malfunzionamenti e quegli sprechi che in questi anni hanno causato non pochi disagi a diversi cittadini. E’ altresì prevista l’introduzione di nuove tecnologie finalizzate a migliorare l’efficacia e la funzionalità della distribuzione d’acqua sul territorio comunale.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru