News

Piedimonte Matese. Questione Ospedale, interviene Imperadore

L’intevento del neopresidente della Comunità Montana del Matese Francesco Imperadore

Assemblea pubblica presso la sede della Comunità Montana

PIEDIMONTE MATESE. Nelle vesti di neopresidente della Comunità Montana del Matese, il sindaco potitese Francesco Imperadore indice per giovedì 8 agosto alle ore 19:00, presso la sede della Comunità Montana di via Sannitica – loc. Sepicciano – a Piedimonte Matese, un’Assemblea Pubblica per discutere della seria questione che ha acceso i riflettori già da qualche mese sul nosocomio matesino.

“L’obiettivo, – rende noto Imperadore – è quello di creare una forte sinergia tra le istituzioni e le associazioni territoriali per tutelare e promuovere la posizione dell’Ospedale Civile di Piedimonte Matese a seguito dell’approvazione, da parte dei Ministeri della Sanità e dell’Economia e delle Finanze, del Decreto del Commissario ad Acta della Regione Campania n.103 del 28/12/2018: “Nuovo Piano Regionale di Programmazione della Rete Ospedaliera ai sensi del DM 70/2015, aggiornato al dicembre 2018”, pubblicato sul BURC n.2 del 14/01/2019 della Regione Campania”. “Si sottolinea altresì che nell’ambito del piano di edilizia ospedaliera, approvato dalla Regione Campania, a fronte di 145 milioni di euro stanziati per interventi da realizzare nell’intera provincia di Caserta, nessuna risorsa è stata destinata per l’Ospedale di Piedimonte Matese”.

Si legge nella nota a firma del presidente Imperadore protocollata stamane, 6 agosto presso la Comunità Montana del Matese, con la quale invita tutti ad una massiccia partecipazione.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.