• Lun. Ott 18th, 2021

Piedimonte Matese. Raccolta dei rifiuti: arriva l'ordinanza del sindaco Cappello

DiThomas Scalera

Feb 22, 2016

vincenzo-cappello
PIEDIMONTE MATESE. E’ iniziata la fase di recupero della spazzatura dalle strade del capoluogo matesino, ad opera della ditta “Termotetti” che si occupa del servizio praticamente dall’inizio dello scorso anno, ovvero dal 24 dicembre 2014, allorquando è stato aggiudicato definitivamente e quindi affidato all’azienda di Gioia Sannitica, il servizio di spazzamento, raccolta differenziata e trasporto dei r.s.u. con il sistema “porta a porta”. In data odierna, il sindaco di Piedimonte Matese, Vincenzo Cappello, visto il rapporto di servizio trasmesso dal Comando di Polizia Municipale, con il quale viene segnalato il mancato espletamento del servizio di spazzamento in diverse strade, in particolare nelle aree mercatali e il parziale ritiro dei rifiuti sul territorio comunale, atteso che oggi era anche giornata di mercato e che per l’elevata presenza di attività commerciali ambulanti vi sono rifiuti sparsi in piazze e strade del centro cittadino, con grave rischio per la viabilità e per il pericolo di incendio, e quindi con grave pregiudizio per la incolumità dei cittadini, ha ritenuto, pertanto, che è necessario provvedere con urgenza, a salvaguardia della pubblica incolumità, rimuovendo tutto il materiale accumulatosi per i motivi dettagliatamente sopra esposti e quindi ha ordinato “ad horas” alla ditta Termotetti di provvedere all’espletamento del servizio di spazzamento con relativa rimozione di tutti i rifiuti abbandonati in strada e del completo ritiro dei rifiuti con il sistema “porta a porta” su tutto il territorio comunale. Va aggiunto che la Termotetti già da stamani si era premunita di organizzare una squadra di lavoratori provenienti da altro cantiere, per sopperire allo sciopero dei lavoratori del cantiere di Piedimonte Matese.
raccolta-differenziata_termotetti_piedimonte-matese

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru