Gio. Nov 14th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Piedimonte Matese. Rimpasto delle deleghe e crisi di maggioranza, interviene il circolo di FdI

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

PIEDIMONTE MATESE. «Il ridimensionamento della figura ingombrante di Loreta Di Marco, insieme al rimpasto delle deleghe, rappresentano la più classica delle “pezze a colori”.

Il sindaco Di Lorenzo, in evidente difficoltà, prova a nascondere una crisi di maggioranza che è però oramai palese, e che rischia solo di trascinarsi in avanti, mettendo la polvere sotto il tappeto.

Al netto delle soluzioni di comodo delle ultime ore, non possono essere sottovalutate le preoccupanti osservazioni sulla gestione dell’ufficio tecnico da parte dell’assessore Di Marco, che, neppure eletta (ma pagata 1350€ al mese) dai cittadini piedimontesi, è divenuta figura preponderante nella gestione della città. Il tutto, tra l’altro, mentre si rinuncia invece ad un segretario comunale full time, assumendolo part-time.

È necessario un chiarimento nelle sedi opportune, affinchè i problemi di convivenza all’interno di una scricchiolante maggioranza non ricadano sui cittadini, né vengano elusi per meri calcoli politici di convenienza, mettendo da parte l’interesse primario che è il bene di Piedimonte. Altrimenti, meglio staccare la spina all’amministrazione più nevrotica della storia della città».

 

È quanto dichiarano in una nota stampa Sara Petella (ass.naz. FDI) e il coordinamento cittadino di Fratelli d’Italia di Piedimonte Matese

Leggi anche:

Piedimonte Matese. Quarant’anni dall’assassinio di Aldo Moro, Piedimonte Futura propone un ciclo di incontri

Caserta. Dissesto bis, Cicala (Città Futura): “Ancora un record negativo per la città”

Open

Close