• Mer. Ott 27th, 2021

Piedimonte Matese. “XCP Lupi degli Aurunci”, Luigi Ferritto è il più veloce tra i sentieri di Pico

DiThomas Scalera

Apr 25, 2016

piedimonte-matese-ferritto-pico
PIEDIMONTE MATESE. Luigi Ferritto, portacolori del Team Giannini, coglie il primo successo assoluto di questa nuova stagione a Pico (FR), conquistando, domenica 24 aprile 2016, la prima Point to Point di mountain bike “XCP Lupi degli Aurunci”. La gara si è svolta all’interno del Parco dei Monti Aurunci e prevedeva all’origine un anello di 40 km, diventati poi 32 a causa dell’impraticabilità di alcuni tratti per la tanta pioggia caduta nelle ore precedenti lo start. Al via, dato dal centro cittadino alle 9.30, si sono presentati circa 200 atleti. Dopo pochi km, già la prima salita ha scremato il gruppo, con Ferritto a condurre un gruppo di quattro bikers. A 2 km dal gpm, il portacolori del Team Giannini ha allungato, rimanendo solo al comando e tenendo la testa della corsa per i restanti km, tutti immersi tra i boschi in sentieri veramente resi scivolosi per le impervie condizioni meteo. Al traguardo, Ferritto si è presentato in solitudine dopo circa un ora e 37 minuti. Al secondo posto si è piazzato Giovanni Pensiero (NW Sport Cicli Conte) e terzo Leandro Rotondi (Custom4.it ciclyng team). Tra le donne successo diLoredana Varlese, del Team Cicli Re Bike. Per Ferritto e’ il primo successo con i nuovi colori del Team Giannini e il primo il sella alle mtb Scott.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru