• Sab. Ott 23rd, 2021

Piedimonte Matese/Cusano Mutri. Aggrediscono e rapinano un 64enne: denunciati 3 giovani

DiThomas Scalera

Gen 23, 2016

carabinieri_foto-cc-piedimonte
PIEDIMONTE MATESE/CUSANO MUTRI. I militari del Nucleo Radiomobile, al termine di una complessa attività di indagine, scaturita dalla denuncia presentata da F.P. 64 enne della provincia di Benevento, hanno deferito in stato di libertà per il reato di rapina aggravata in concorso I.P. 25 enne, I.A. 17 enne, entrambi di Piedimonte Matese e N.A.17 enne di Cusano Mutri (BN). I predetti, dopo una serata di bagordi nei pubblici locali di Piedimonte Matese ed Alife, inducevano il 64enne a seguirli paventando la possibilità di un’avventura amorosa, ma giunti in località “San Pasquale” di Piedimonte, una zona isolata e scarsamente frequentata, aggredivano e malmenavano la vittima e si impossessavano dell’autovettura Fiat Panda nonché della giacca a vento con all’interno il portafoglio contenente la somma in contante di € 300,00 (trecento). Le immediate indagini consentivano di ritrovare il predetto veicolo fermo nel centro abitato di Piedimonte Matese, abbandonato a seguito di sinistro per fuoriuscita dalla sede stradale e successivamente identificare e rintracciare i tre malfattori che si aggiravano nelle strade adiacenti. Al termine dell’attività di Polizia Giudiziaria i tre rapinatori sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ed alla Procura per i Minorenni di Napoli in attesa dell’aprirsi dei procedimenti a loro carico.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru