Ven. Nov 15th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Piedimonte Matese/Gioia Sannitica. Buonolio Salus Festival, al via domani la terza edizione

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

gioia-sannitica-raccio-cappello-martino-buonolio

PIEDIMONTE MATESE/GIOIA SANNITICA. Il tema dell’edizione 2016 dell’ormai famosa rassegna “Buonolio Salus Festival” sarà “L’olio che verrà”. L’appuntamento, ricco di attività e incentrato sull’ulivo e sull’olio, è in programma dal 23 al 25 aprile prossimi presso il Museo Civico Raffaele Marrocco di Piedimonte Matese con serata finale presso il famoso ristorante Tour D’Argent di Gioia Sannitica. Il Festival, ideato e organizzato dall’Associazione Culturale Buonolio in collaborazione con I Templari del Gusto, ospiterà una serie di attività didattiche, corsi di assaggio e percorsi di avvicinamento all’olio per quanti vorranno scoprire le peculiarità e le caratteristiche dell’autentico extravergine. Ci saranno circa 60 campioni di olio, provenienti da tutta l’Italia per essere messi in mostra e in degustazione durante tutto l’evento.  Questa la dichiarazione del sindaco di Gioia Sannitica Michelangelo Raccio, intervenuto alla conferenza stampa di presentazione svoltasi a Piedimonte Matese: “Ci siamo. Sta per partire la terza edizione di quella che è una manifestazione che cresce sempre di più, come pure sta crescendo l’interesse dei consumatori per l’olio. Un plauso va certamente al mio concittadino Michele Melillo, ex presidente dell’Associazione promotrice, che, insieme ad un gruppo di validissimi miei concittadini di cui sono fiero, tre anni fa ebbe la vincente intuizione di tenere a battesimo sul territorio gioiese questo importante appuntamento con la terra. Un grosso in bocca al lupo va anche al nuovo presidente dell’Associazione Culturale Buonolio che, insieme a Michele e a capaci colleghi, stanno facendo crescere l’iniziativa. Auspico che questo progetto possa mettere a sistema, grazie al supporto degli altri comuni vicinori, la promozione di un marchio dell’olio dell’Alto Casertano in modo da incoraggiare le nostre eccellenti produzioni locali”.

olio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close