• Mer. Ott 20th, 2021

Piedimonte Matese/Telese. Geoparco del Matese, lunedì 19 ottobre convegno a Telese

DiThomas Scalera

Ott 17, 2015

Gallo-Matese-Lago

PIEDIMONTE MATESE. E’ previsto per il prossimo 19 ottobre 2015 a Telese, nella Sala Goccioloni delle Terme di Telese,  un importante convegno/dibattito per promuovere il riconoscimento del patrimonio geologico del Parco e del Geoparco del Matese organizzato dalla S.I.G.E.A. (Società Italiana di Geologia Ambientale riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente con D.M. 24/05/07) e Legambiente. Il Massiccio del Matese, individuato dal Ministero dell’Ambiente come area prioritaria per la conservazione della biodiversità, è uno dei più importanti gruppi montuosi dell’Appennino e si estende tra il Molise e la Campania, interessando 4 province (Benevento, Campobasso, Caserta e Isernia) . Più precisamente, la perimetrazione del Disegno di Legge DDL S.1776 per l’istituzione del Parco Nazionale del Matese, attualmente allo studio della XIII Commissione del Senato, individua 37 Comuni così suddivisi (22 Campania e 15 Molise)
 15 provincia di Caserta (Ailano, Alife, Capriati al Volturno, Castello del Matese, Fontegreca, Gallo Matese, Gioa Sannitica, Letino, Piedimonte Matese, Prata Sannita, Raviscanina, San Gregorio Matese, San Potito Sannitico, Sant’Angelo d’Alife, Valle Agricola);
 7 provincia di Benevento (Cerreto Sannita, Cusano Mutri, Faicchio, Morcone, Pietraroja, San Lorenzello, Sassinoro) ;
 6 Provincia di Campobasso;
 9 Provincia d’Isernia.
Il convegno è di particolare interesse per la tutela e lo sviluppo del territorio del Matese in quanto, allo stato attuale, l’area è tutelata solo parzialmente sul versante campano, pertanto appare evidente che l’istituzione del Parco Nazionale ed il riconoscimento quale Geoparco, consentirebbe di dare attuazione non solo al progetto “Appennino Parco d’Europa APE”, ma anche alla Convenzione degli Appennini con tutte le ricadute positive che ne conseguirebbero per il territorio.
Non a caso, dopo che i relatori avranno illustrato le procedure di riconoscimento e i vantaggi economici per le comunità che risiedono in un Geoparco è prevista una Tavola Rotonda con tutti i sindaci dei comuni individuati nel perimetro del Parco Nazionale del Matese così come ipotizzato nel DDL n.1776.
Considerata l’importanza e la sovraregionalità dell’argomento da trattare, sono stati invitati al dibattito, moderato dal Presidente della SIGEA (sez. Campania/Molise) Gaetano Sammartino, i più alti rappresentanti delle istituzioni: il Sottosegretario all’Ambiente Barbara Degani (in attesa della conferma della partecipazione diretta), i due assesori all’Ambiente delle Regioni interessate Campania – Fulvio Bonavitacola – e Molise – Vittorino Facciolla – i Presidenti degli Ordini dei Geologi Nazionale Gianvito Graziano, e Regionali Francesco Peduto (Campania), e Domenico Angelone (Molise), oltre a numerosi esponenti del mondo politico, accademico e delle associazioni ambientali (SIGEA, Legambiente, Archeoclub e Club Alpino d’Italia).

Fonte: Italianews24

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru