• Sab. Ott 16th, 2021

Pietramelara, a fine mese la Sagra al Borgo

DiThomas Scalera

Ago 17, 2014

IMG_5131.JPG

Pietramelara. Il 30 e 31 agosto a Pietramelara ci sarà il consueto appuntamento con la sagra al borgo medioevale, la più antica, classica ed inimitabile festa della gastronomia tipica e della musica popolare. Un’occasione in cui tutto il paese si fermerà per riscoprire gli antichi sapori e i momenti di vita quotidiana medioevali. La tradizionale manifestazione storico culturale-gastronomica, nata dall’eccellente idea dell’Avv. Domenico Caiazza, grande conoscitore della storia pietramelerese, è giunta alla sua 42° edizione ed è una delle manifestazioni più datate dell’alto Casertano. La sagra unisce sapientemente arte, musica e cucina nella meravigliosa cornice del borgo medioevale. I piatti tradizionali si contraddistinguono per la loro genuinità in quanto vengono elaborati secondo le antiche tradizioni dalle donne pietramelaresi, il tutto innaffiato da ottimo vino locale. Si potranno degustare: pasta e fagioli, gnocchi, carne salsicciara, braciola di maiale ecc. La Pro Loco ha annunciato che, a breve, verrà presentato il programma dettagliato. Nel frattempo, questo il messaggio scritto dall’associazione sul suo profilo Facebook: “Un viaggio nelle tradizioni pietramelaresi, nei luoghi che suscitano nostalgia, rimpianti ed emozioni che provenienti dal passato guardano ai giorni futuri. La sagra al borgo conquista l’attenzione del pubblico da più di quarant’ anni. Le novità saranno molte. Non vogliamo dire di più perché sarete voi a scoprire le numerose novità di questa edizione. Vi aspettiamo numerosi”. Ogni anno l’evento richiama centinaia di turisti provenienti da tutta la provincia di Caserta.

Andrea De Luca

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru