NewsPietramelaraPolitica

Pietramelara. Amministrazione Di Fruscio, l’ex sindaco Zarone: “Che fine hanno fatto le priorità più urgenti?”

L’ex primo cittadino Vincenzo Zarone torna ad attaccare la maggioranza

PIETRAMELARA. L’ex sindaco Vincenzo Zarone torna ad attaccare l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Pasquale Di Fruscio. Ecco le sue ultime dichiarazioni.

“Ci avete provato. Gli effetti che speravate non si sono realizzati. Le ragioni addotte di far passare per il ripristino della legalità, non hanno convinto nessuno. Hanno solo aumentato il disagio dei cittadini. Il riferimento riguarda il nuovo disciplinare, da qualcuno fortemente voluto, che regola la vendita ambulante nella storica località di Via Mancini. E’ strano che vi sia venuto in mente solo oggi, dopo trenta anni di assoluto silenzio. E’ stata imposta ai venditori la sosta flessibile. Alcune ore nel vecchio slargo, altre alla estrema periferia del paese, lontano dal centro abitato. Sotto il sole rovente di questi giorni, senza nessun riparo, prospiciente ad un terreno arido, a margine di una strada frequentata dal traffico automobilistico. Ecco come vengono trattati i cittadini di Pietramelara. E’ una vera tortura. Per appagare certe velleità, non si esita a ricorrere a tali metodi. Erano davvero queste le priorità più urgenti? Tutte le altre che fine hanno fatto? Nonostante tutto, i cittadini hanno risposto in maniera eloquente. “ EPPUR Ci VANNO “. I commenti non sono affatto lusinghieri. In questi giorni molte segnalazioni di interesse collettivo vengono rappresentate ai vostri efficientissimi uffici, ma non sempre si ottengono le pertinenti risposte. Non avete nessun diritto di trattare con superficialità le istanze di un popolo sovrano. Il degrado diventa sempre più incalzante e la confusione la fa sempre più da padrona. Che altro dobbiamo attenderci, se non il fallimento totale”.

Vincenzo Zarone

Vincenzo Zarone
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Andrea De Luca
La rassegna

    Comments are closed.