• Gio. Ott 21st, 2021

Pietramelara. Antonio Rozzi al Real Madrid B

DiThomas Scalera

Set 4, 2013

 
Antonio Rozzi al Real Madrid B. Il 19enne attaccante della Lazio, originario di Pietramelara (CE), va in Spagna. La squadra biancoceleste ha ceduto Rozzi in prestito oneroso per 200mila euro con diritto di riscatto fissato a 18 milioni. Una cifra considerevole per un ragazzo di soli 19 anni. Il prossimo anno il costo del cartellino del giovane centravanti potrebbe lievitare ancora di più nel caso di un ritorno in Italia. Ma allo stesso tempo la Lazio potrebbe incassare una cifra davvero alta nel caso che i madrileni decidessero di riscattare il calciatore. La trattativa è stata intavolata in mattinata, mentre l’operazione di trasferimento è stata definita in serata, nell’ultimo giorno della sessione estiva valida per il calcio mercato, il 2 settembre. Antonio Rozzi recentemente aveva firmato un contratto triennale con la Lazio e partecipato anche al ritiro estivo con i compagni. Doveva essere inserito pure nella lista Uefa. Per l’allenatore Petkovic, però, il ragazzo non era proprio la prima scelta, nonostante lo scarso utilizzo di Floccari e Kozak. Il Real Madrid, seppur con la squadra B che milita nella seconda divisione spagnola, è comunque un palcoscenico importante e rappresenta una esperienza affascinante per un giocatore di grande prospettiva e di cui si parla molto bene. Anche Pietramelara, paese d’origine del ragazzo, ha appreso con grande entusiasmo e piacere la notizia. In bocca al lupo ad Antonio, un altro orgoglio dello sport casertano.
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru