Mar. Giu 2nd, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Pietramelara. ASI, la presidente Pignetti in visita nell’area industriale

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

La presidente del Consorzio ASI Caserta Raffaela Pignetti ha visitato la zona industriale del comune

La delegazione è stata accolta dalla Paperdì, importante realtà industriale del settore della carta

PIETRAMELARA. Nella giornata di giovedì 4 luglio la presidente del Consorzio ASI Caserta Raffaela Pignetti ha fatto visita al Comune di Pietramelara dove ad accoglierla c’era il Sindaco Pasquale Di Fruscio, il delegato ASI del comune Giovanni De Robbio e la giunta comunale.

La presenza della Pignetti a Pietramelara testimonia il nuovo impulso che l’Amministrazione comunale ha voluto imprimere anche all’ambito economico/produttivo. Dopo una prima tappa presso il palazzo municipale di Pietramelara, la presidente Pignetti insieme al sindaco di Pietramelara ed al resto della delegazione pietramelarese si è recata nell’area industriale.

Visionata l’area ASI che ha offerto impressioni molto positive alla presidente, la delegazione è stata accolta dalla Paperdì, importante realtà industriale del settore della carta. All’interno di questo imponente stabilimento di produzione della cellulosa c’erano Vincenzo e Mario di Leva, padre e figlio, titolari di una realtà industriale importante che cresce giorno dopo giorno e che rappresenta un vero e proprio fiore all’occhiello per il territorio e per l’intera provincia di Caserta.

L’unica grande certezza emersa dall’incontro è che la presidente Pignetti tornerà presto in questa zona con progetti concreti che nasceranno dal confronto tra istituzioni e imprese per creare la giusta sinergia in grado di stabilire presupposti ideali per una crescita economica omogenea e duratura per tutto il territorio.

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close