Dom. Mag 31st, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Pietramelara. Associazione Pro Musica, due concerti per il Natale

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

PIETRAMELARA. L’Associazione Pro Musica propone due concerti per il Natale.

Il primo concerto avrà luogo il 27 dicembre nella Chiesa di San Rocco, dove protagonista sarà l’Orchestra Suzuki di Casagiove; il secondo concerto si terrà il 29 dicembre nella Chiesa SS. Annunziata, dal titolo “Per un giorno di festa”.

Il concerto dell’Orchestra Suzuki di Casagiove è in favore di APS-Genitori Insieme ONLUS e dei suoi progetti presso l’Ospedale Pediatrico Pausilipon di Napoli, dove il ricavato delle offerte saranno devolute per la ricerca. L’Orchestra Suzuki di Casagiove è una realtà del territorio casertano conosciuta in tutta Italia. E’ composta da bambini e ragazzi dai 5 ai 15 anni di età, interpreta i concerti di A. Vivaldi per violino, per flauto, per chitarra, esegue sinfonie di Mozart e regala al pubblico brani di Dvorak, Brahms, Schubert, Rossini. Ad oggi l’Orchestra conta un centinaio di concerti tenuti in tutta Italia presso importanti enti e sedi prestigiose.

La serata del 29 dicembre invece vedrà esibirsi il M° Gloria Vardaci (Soprano), il M° Michelangelo Borrelli (Clarinetto), Lorenzo Pellegrino (Pianoforte) e il M° Andreana Pilotti (Pianoforte). Infine si esibirà il quartetto di clarinetti Kirab Zakaria (cl Sib), Sarcione Mauro (cl Sib), Di Lauro Gianpaolo (cl Sib) e Ciallella Matteo (cl Basso).

Le due locandine:

La Chiesa di San Rocco (a sinistra) e la Chiesa SS. Annunziata (a destra)

Leggi anche:

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close