• Mar. Ott 19th, 2021

Pietramelara (CE). Concluso il 13 lo scambio culturale

DiThomas Scalera

Set 17, 2013
 
Dal 5 al 13 settembre hanno soggiornato a Pietramelara 24 giovani provenienti dalla Grecia, dalla Turchia e dall’Irlanda. L’iniziativa di ospitare questi ragazzi nel paese dell’alto Casertano ha fatto parte di un progetto approvato dalla Commissione Europea, denominato ‘Gioventù in azione’, che ha finanziato, attraverso l’Agenzia Nazionale Giovani, un gruppo di 8 ragazzi di Pietramelara per uno scambio culturale. Il gruppo porta il nome di ‘Pietre Miliari’. L’iniziativa è stata davvero lodevole. Il progetto ha permesso la socializzazione e l’integrazione tra ragazzi di paesi diversi. Sia i giovani stranieri che quelli italiani hanno senz’altro acquisito ed imparato usi e costumi di varie provenienze. Durante la settimana, sono stati proiettati dei video che mostravano attività e tradizioni dei paesi coinvolti nel progetto e sono state svolte visite guidate presso luoghi dal forte impatto turistico e naturalistico, come gli scavi archeologici di Treglia e l’eremo di San Salvatore, entrambi sul monte Maggiore. Non solo. Nei giorni di scambio culturale ha trovato anche spazio la cucina delle tre nazioni, nel corso di alcune serate a tema dedicate ai diversi paesi. Nella manifestazione finale, invece, è stata organizzata una serata tutta italiana. Nello specifico, una serata dedicata alla cultura pietramelarese con la presenza del bravissimo gruppo di musica popolare locale dei Pizzitrangula che ha pure insegnato alcuni balli popolari ai giovani stranieri. Inoltre sono stati preparati piatti tipici della cucina pietramelarese. Prossimamente i ragazzi di Pietramelara visiteranno la Grecia e Berlino, per un altro scambio culturale. L’iniziativa ha riscosso un buon successo. Il consigliere di maggioranza Antimo De Cesare, che ha collaborato al progetto, è rimasto molto soddisfatto per la buona riuscita dell’iniziativa e si è complimentato con tutti i ragazzi del gruppo Pietre Miliari: Guido Stagliano, Pierluigi Izzo, Anna Masiello, Andrea Colapietro, Viviana Marino, Giovanni Zarone, Brunella Fattore, Giuseppe Perretta e Vincenzo Martino.
 
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru