• Mer. Mag 18th, 2022

L’annuncio di Marco Izzo, consigliere comunale di Pietramelara

PIETRAMELARA. Il consigliere comunale Marco Izzo ha annunciato di non volersi ricandidare per le prossime elezioni comunali. Ecco la nota integrale di Izzo:

Cari concittadini di Pietramelara e amici di Facebook, volevo informare tutti voi, con rammarico, che non mi ricandiderò alla prossima tornata elettorale per le elezioni amministrative. Alcuni cambiamenti e diverse vicende della mia vita privata e professionale non mi consentirebbero, in questo momento, di svolgere serenamente un eventuale nuovo mandato, pertanto per rispetto di tutta la comunità pietramelarese, sono arrivato a prendere questa decisione.
Ho trascorso 5 anni senza dubbio entusiasmanti…è stata un’esperienza ricca di emozioni ed ho avuto la fortuna di affiancare un grande professionista ed esperto della gestione della “cosa pubblica”, il caro amico Pasquale Di Fruscio, guida eccellente per tutto il gruppo amministrativo. Ringrazio pubblicamente Pasquale per avermi dato la possibilità di rappresentare Pietramelara e di provare a fare qualcosa per migliorarla!!! Credo di essere cresciuto sotto tutti i punti di vista…ho sviluppato la capacità di osservare il nostro paese con occhi diversi ed ho compreso quanto sia importante la politica, a tutti i livelli, ma in particolare a livello locale.
Ho cercato di fare del mio meglio, nonostante l’enorme difficoltà a gestire le complesse deleghe che mi erano state affidate. Purtroppo le disastrose condizioni finanziarie del nostro Comune non mi hanno consentito di sviluppare tutte quelle che erano le mie idee iniziali, ancora di più in questi ultimi anni in cui ci siamo trovati a combattere contro un nemico invisibile quale il COVID.
Ad ogni modo faccio un piccolo resoconto del lavoro svolto:
BORGO E CENTRO STORICO – dal mio insediamento il Borgo e il centro storico, soprattutto dal punto di vista del decoro e della pulizia, sono stati indubbiamente attenzionati rispetto agli ultimi anni; è evidente che parliamo di “un granello di sabbia nell’oceano” ma bisogna considerare lo stato di degrado in cui versavano e i pochissimi, per non dire nulli, mezzi avuti a disposizione! Il mio augurio per il futuro è che intercettando importanti finanziamenti ad hoc, continuando ad organizzare convegni a tema e grazie al turismo promosso dalle nostre instancabili associazioni locali, chi mi succederà riesca a fare ulteriori passi in avanti rispetto allo spopolamento che il nostro magnifico borgo continua a subire.
SPORT – sin da subito il mio obiettivo è stato quello di regolarizzare l’accesso e l’utilizzo delle strutture sportive di Pietramelara. Abbiamo approvato i regolamenti comunali per tutti gli spazi ad uso sportivo al fine di ridurne l’utilizzo incontrollato e lo sperpero continuo di risorse economiche ad essi connesse.
Lo stadio Comunale è stato prima bonificato dall’enorme quantità di rifiuti che era stata accumulata all’ingresso delle tribune e sotto queste ultime, dopodiché è stato intitolato al compianto Pasqualino Leonardo come da delibera approvata della precedente amministrazione Di Fruscio; abbiamo successivamente aperto una gara ad evidenza pubblica per affidarne la gestione. Apro una parentesi: ad onor del vero, e rispetto a diverse critiche che sono state mosse a tal riguardo, credo sia opportuno comprendere l’importanza della scelta fatta: oggi lo stadio Pasqualino Leonardo, oltre ad essere gestito in maniera seria ed affidabile, oltre ad essere oggetto di continui lavori di ristrutturazione e risanamento, oltre ad ospitare progetti sportivi di indubbia rilevanza…comporta anche un canone annuo a favore del Comune (quindi a favore di tutti i cittadini) erogato dal gestore, senza contare che le utenze, quindi ogni spesa per energia elettrica e acqua non sono più a carico dei cittadini di Pietramelara.
Dunque è piuttosto facile capire che il nostro Comune non era in condizioni tali da poter gestire autonomamente lo stadio comunale, a meno che non si voleva arrivare di li a poco al suo totale degrado ed inutilizzo.
Per quanto riguarda il campetto da tennis-basket, abbiamo cercato di rivalutarlo e curarlo soprattutto grazie all’aiuto dei ragazzi che quotidianamente lo frequentano. È stato un impegno che ha funzionato sempre per periodi alternati in quanto la struttura purtroppo ha continuato ad essere oggetto di atti vandalici, anche in presenza di telecamere di sorveglianza, soprattutto nei periodi estivi. La buona notizia è che tutta l’area, compreso il campetto, è oggetto di un finanziamento per la sua riqualificazione, pertanto nei prossimi mesi lo vedremo in una veste nuova sperando che sia la volta buona che il campetto verrà protetto e tutelato anche da coloro i quali oggi si divertono a depredarlo.
È inutile dire che, come in tutte le cose, “si poteva fare meglio e di più”…ma concludo il mio mandato amministrativo con serenità…orgoglioso del mio percorso caratterizzato da onestà e disponibilità verso chiunque.
Spero vivamente che alle prossime elezioni si presentino tanti GIOVANI perché potrebbe essere una grande occasione per arricchire il proprio bagaglio di vita…ma soprattutto per fare del bene alla nostra comunità!!! Bisogna ragionare non solo nel breve periodo ma piuttosto guardando al futuro…prima o poi saremo noi a doverci prendere cura di Pietramelara. Proprio per tale motivo, continuerò a guardare al bene del mio amato paese lasciando sempre aperta una porta per l’avvenire.
Concludo con un ringraziamento dal profondo del cuore a tutte le persone che 5 anni fa mi hanno scelto, che durante tutto il percorso politico-amministrativo mi sono sempre state vicine e che ancora oggi mi avrebbero dato l’onore di rappresentarle.
GRAZIE A TUTTI VOI E FORZA PIETRAMELARA

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Andrea De Luca

La rassegna

Rispondi