• Gio. Ott 28th, 2021

Pietramelara. Cresce l’interesse verso il Museo di Arte Sacra

DiThomas Scalera

Ott 7, 2015

Museo di Arte Sacra

PIETRAMELARA. Il Museo di Arte Sacra a Pietramelara ha visto, negli ultimi anni, un incremento di visitatori grazie anche alle associazioni presenti sul territorio che tendono a valorizzare, giustamente, alcuni segni della sua storia religiosa ed artistica degna di ammirazione e rispetto. I locali che ospitano il Museo fanno parte del complesso dell’ex Convento Monastico di Sant’Agostino attiguo alla chiesa omonima. Nel 2000 viene inaugurato con una ricca raccolta, la prima realizzata nel territorio, di paramenti sacri, di calici, pissidi, corone, secchielli, aureole e altri esemplari di vasi metallici e non, di destinazione liturgica. E’ presente una magnifica esposizione di quadri e tele molto pregiati e collocati in una cornice di singolare effetto come la stupenda tavola del Cinquecento attribuita al Tramontano o, secondo altri, al Camoggi, “L’Estasi di S.Teresa”, la grande tela del Cacciapuoti: opere tutte in ottimo stato di conservazione. L’amministrazione comunale di Pietramelara, visto il crescente interesse verso il Museo di Arte Sacra, sta provvedendo ad individuare nuovi locali per ospitarlo ed anche per offrire una maggiore fruibilità delle opere in esposizione. Per il momento la comunità è grata al Parroco Don Giosuè Zannini che consente di ospitare i locali del Museo.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru