• Ven. Ott 22nd, 2021

Pietramelara. Grande successo per Una sera a teatro

DiThomas Scalera

Gen 7, 2014

Pietramelara. Applausi e risate per Una sera a teatro, l’evento a cura della Compagnia teatrale ‘Liberi Liberi’ andato in scena domenica 5 gennaio a Pietramelara.

La rappresentazione, organizzata con lo scopo di esaltare ancora una volta l’arte del teatro, ha ottenuto un grande successo. La compagnia teatrale ‘Liberi Liberi’ non è nuova ad appuntamenti di questo tipo. Ma se proprio serviva una conferma di bravura da parte degli attori e uno spettacolo di qualità da offrire al pubblico, la conferma è sicuramente arrivata con Una sera a teatro. La serata è stata suddivisa in due parti. Inizialmente la Compagnia teatrale ‘Liberi Liberi’ si è esibita nello sketch comico dell’annunciazione tratto da ‘La Smorfia’, interpretato in maniera impeccabile da Luca Izzo, Pasquale Di Lauro e Francesco De Blasio. Successivamente l’associazione culturale ‘Fratelli De Rege’ ha presentato Enzo Varone in ‘Il medico dei pazzi’, adattamento in due atti della celebre commedia napoletana di Eduardo Scarpetta del 1908 con la partecipazione di Gennaro Marrone. La palestra comunale era gremita per l’occasione: oltre 500 persone hanno assistito allo spettacolo. La soddisfazione è grande tra i membri della Compagnia teatrale ‘Liberi Liberi’. Queste le parole del Presidente Francesco Tabacchino: “Ci siamo divertiti e spero che abbiamo fatto divertire anche la gente. Siamo contenti per la grande affluenza di pubblico. Vogliamo ringraziare tutte le persone che sono intervenute e un ringraziamento particolare lo vogliamo fare anche all’Associazione ‘I giovani crescono’ che ha collaborato allo spettacolo e per il recente gemellaggio che c’è stato tra le due associazioni”. Complimenti alle due associazioni teatrali che hanno unito cabaret e teatro, divertendo il pubblico presente.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru