• Lun. Ott 18th, 2021

Pietramelara. La Comunità Interparrocchiale in visita ad Amatrice, De Ponte: “Siamo rimasti sconvolti”

DiThomas Scalera

Dic 29, 2016

PIETRAMELARA. Oggi l’Azione Cattolica di Pietramelara ha visitato il paese di Amatrice, il comune in provincia di Rieti tra i più colpiti dai terremoti che si sono susseguiti nel Centro Italia negli ultimi mesi. Nei giorni immediatamente precedenti al Natale sono stati istituiti alcuni punti di raccolta in paese in cui sono sono stati raccolti oggetti e offerte in denaro da destinare ai terremotati di Amatrice. L’iniziativa, che ha visto impegnata la Comunità Interparrocchiale di Pietramelara, è stata organizzata dal parroco Don Giosuè Zannini e da Pasqualina Cerbo, neo Presidente della già citata Azione Cattolica di Pietramelara. Sono stati consegnati beni e offerte al parroco del paese colpito dai recenti terremoti che ha celebrato una santa messa con Don Giosuè.

Andrea De Ponte

Alla giornata di solidarietà ha partecipato anche il consigliere di opposizione Andrea De Ponte: “Oggi siamo stati ad Amatrice e siamo rimasti sconvolti. Abbiamo portato un po’ di solidarietà, ma è nulla rispetto a quello che abbiamo visto. Il parroco di Amatrice ci ha intrattenuto in Chiesa spiegandoci quello che stanno facendo per i pochi che sono rimasti – afferma De Ponte – Grazie all’Azione Cattolica di Pietramelara e a Don Giosuè Zannini per la toccante celebrazione che ha tenuto in questa martoriata terra.  Credo che questo giorno rimarrà scolpito per sempre nei miei ricordi” conclude il consigliere.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru