Lun. Ago 26th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Pietramelara. Cari giovani: siate più forti della cattiveria, dell’invidia e delle malelingue

2 min read

PIETRAMELARA. “Quello a cui sto assistendo a Pietramelara in questo ultimo periodo, anzi in questi ultimissimi anni è davvero lo schifo dello schifo”. Inizia così un duro post di sfogo scritto su Facebook da una giovane pietramelarese. La ragazza nel suo intervento se la prende con tutte quelle persone più grandi di lei che non sanno fare altro che attaccare, criticare e offendere pesantemente gli altri attraverso i social network. Che ormai a Pietramelara, da qualche anno a questa parte, è diventata l’attività principale per qualcuno/a.

“Dove vogliamo arrivare? – continua A. – Io sono del parere che chi vuole fare una cosa per il bene comune la fa e basta. Senza mettersi in mostra, senza rinfacciare niente al prossimo, senza fare muro contro muro che non serve. Mi stupisco e sapete perché? Perché le persone che scrivono e praticano cattiverie gratuite sono le stesse che poi se si sentono cose riguardanti atti vandalici attribuiscono la colpa ai ragazzini. Mi chiedo, a questo punto, da chi dobbiamo prendere esempio? Gente che a 50/60/70/80 anni pensa a scrivere sui social cose davvero pessime, squallide, io non so più come definirvi, voi e le cose che scrivete perché il tutto mi fa ribrezzo”.

E infine: “Se non cambiate mentalità, ripeto, TUTTI, non vi lamentate che poi il sabato sera CE NE ANDIAMO A VAIRANO!!!!!! State toccando il fondo. E a noi “GIOVENTÙ BRUCIATA” Ci state facendo venire ancor di più la voglia di non fare niente”.

Parole che fanno riflettere. Parole scritte da una ragazza di soli 20 anni.

Siamo a Pietramelara. Un paese di vecchi. Per mentalità, si intende. Un paese pieno di gente cattiva pronta a puntare il dito e a sminuire tutto e tutti. Magari da quelle persone che nella loro vita non hanno fatto altro… Ma anche un paese pieno di gente ipocrita che magari dimentica, o forse fa finta, di essere stata giovane anche lei.

Cari giovani: siate più forti della cattiveria, dell’invidia e delle malelingue.

Forza ragazzi!

Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open