• Mer. Gen 26th, 2022

Pietramelara. Messa in suffragio del volontario di P.C. Carmine Rotondo

DiAndrea De Luca

Dic 14, 2021

Messa in suffragio del volontario di P.C. di Pietramelara Carmine Rotondo a due anni dalla scomparsa

PIETRAMELARA. A due anni dalla scomparsa del volontario di Protezione Civile Carmine Rotondo, il sindaco avv. Pasquale Di Fruscio ed il coordinatore del nucleo Comunale di P.C. Franco Fochetti hanno voluto donare una pergamena ricordo alla sua famiglia a seguito della messa in suffragio officiata da don Mirko Integlia.

Il testo della pergamena

“Non c’è stato un solo giorno della tua vita nel quale non ti sei chiesto se avessi potuto fare qualcosa per aiutare altre persone, qualcuno in difficoltà. Non hai esitato un solo istante quando si è trattato di donare il tuo lavoro anche materiale. Grande è stato il Tuo contributo per il bene della collettività. Hai dedicato il tuo tempo a beneficio della comunità senza mai risparmiarti, porti interrogativi o rivendicare meriti. Lo hai fatto e basta, per la gioia di dare, ispirandoti ad una scala di valori ideali in cui credevi dove la solidarietà era al primo posto.

Caro Carmine hai lasciato una profonda tristezza nell’animo di chi ti ha conosciuto ed un enorme vuoto nel cuore di tutti i volontari della Protezione Civile che ti hanno sempre rispettato e considerato un punto di riferimento, un esempio umano, morale e sociale.

Sapessi quante volte, nel corso dell’emergenza Covid – 19, abbiamo immaginato che tu stessi operando al nostro fianco, per dare una mano a coloro che in quel momento si trovavano nel bisogno. La tua voce critica, anche pungente che ci esortava a fare sempre meglio, ci mancava. E così il tuo fischio penetrante, che ti accompagnava sin dall’infanzia.

Siamo sicuri che saresti stato orgoglioso di questo gruppo che tu stesso, attraverso la tua esperienza ed il tuo coraggio, hai contribuito a forgiare in una dimensione di valori umani ed etici che riflettono nei gesti quotidiani che tutti i volontari compiono ogni volta che vengono chiamati in causa.

Tua Moglie ed i tuoi figli, fieri della bella persona che sei stato, fieri dei tuoi insegnamenti, hanno percorso un tratto fondamentale della propria esistenza avendo accanto una persona davvero unica e speciale.

Eh già! Tu eri unico nella semplicità e speciale nella disponibilità che offrivi a tutti. Gesti spontanei provenienti da un cuore immenso che non facevi notare mai… neppure quando qualcuno provava a complimentarsi con te … eri schivo e come si dice dalle nostre parti … franco di cerimonie! Un uomo d’azione, pratico, concreto, risoluto e leale. Un volontario con il quale tutti volevano condividere un turno o una missione.

Ancora oggi ci piace immaginare quello sguardo profondo e quel sorriso incoraggiante aggirarsi tra gli angeli del cielo per compiere chissà quale altra missione di amore e solidarietà … Ci piace ricordarti così e sentirti al nostro fianco ogni qualvolta interverremo in soccorso o in aiuto di qualcuno.

Ciao Carmine, siamo sicuri che la tua forza d’animo sarà sempre il nostro coraggio e convinti, oggi più che mai, che la tua grande umanità sarà la nostra forza in eterno.

Sei stato un interprete generoso e testimone dei valori di amore e altruismo di cui abbiamo bisogno sempre, per noi e per le future generazioni.

Te ne saremo per sempre grati”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Andrea De Luca

La rassegna