Mer. Set 18th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Pietramelara. Pulizia dei sentieri del Monte Maggiore, Comunità Montana al lavoro

3 min read

La Comunità Montana ha programmato un lavoro straordinario di pulizia e sistemazione delle aree rurali e montane

Impegnate molte squadre di BAIF

PIETRAMELARA. La Comunità Montana quest’anno ha programmato un lavoro straordinario di pulizia e sistemazione delle aree rurali e montane con l’impiego di personale BAIF. 

Gli uomini dell’Ente Montano da qualche settimana sono assiduamente al lavoro sul territorio di Pietramelara per portare avanti il piano di lavoro stilato dal vertice politico nella sede di Formicola.

Dai risultati visibili fino ad ora stanno facendo un ottimo lavoro.

Si tratta di un’opera davvero straordinaria che ha visto impegnate nelle diverse località molte squadre di BAIF: da circa due settimane ininterrottamente gli uomini del Monte Maggiore stanno recuperando sentiero per sentiero e tutte le principali vie di accesso ad aree rurali che erano lasciate all’incuria. 

Particolare attenzione hanno riservato alla pulizia della strada che conduce al campo pozzi dell’acquedotto e le aree pedemontane. 

Le maestranze sono state stabilmente dotate di un trattore attrezzato, ma nei tratti più impervi esse operano esclusivamente a mano.

Oggi sono visibili i risultati, finora parziali di questo eccezionale intervento che questi lavoratori stanno portando avanti con grande attenzione. Si tratta di un’opera straordinaria e davvero meritoria specie se si considera che il personale impiegato è costretto a fare i conti con notevoli difficoltà salariali generate dalla lentezza degli iter di pagamento della Regione Campania.

Viene riscoperta, attraversando viottoli e stradine rurali, l’opera davvero indispensabile per questo territorio dei BAIF.

Un lavoro che mira a conservare la bellezza e le peculiarità dei luoghi naturalistici nei quali viviamo e spesso neppure riusciamo ad apprezzare fino in fondo. 

Anche in questo modo, attraverso programmi mirati, studiati e concertati con coloro che si occupano di valorizzazione territoriale stiamo contribuendo alla scoperta di scorci naturalistici senza eguali, panorami mozzafiato e strade del passato ricche di storia, cultura e tradizione. 

È esperienza di questi giorni quella di un gruppo di turisti/artisti americani che sono venuti in visita a Pietramelara i quali hanno avuto modo di apprezzare e confermarci le bellezze straordinarie del Monte Maggiore rimanendone colpiti a tal punto da soffermarsi per giorni per dipingere alcuni tra gli scorci più suggestivi. 

Il Monte Maggiore

Adesso il programma sviluppato dalla Giunta dell’Ente Montano prevede che una volta terminata la pulizia dei sentieri di transito più importanti i Baif confluiranno nei punti più critici per avviare una più impegnativa azione di prevenzione antincendio e per il rischio idrogeologico. 

Viene previsto inoltre il ripristino dei luoghi della cosiddetta “pineta di sferracavallo” destinata ad area pic nic anche questa molto apprezzata dai visitatori.

Grazie ad una nuova operosità dell’ente montano Pietramelara può godere di un apporto operativo non indifferente e di un notevole contributo alla tutela dei boschi rispetto alla sola manutenzione ordinaria di una ricchezza ineguagliabile ed immensa che è il nostro patrimonio naturalistico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open